A Canalarte spuntano le ali e vola a Milano per la Fashion Week

0
Canalarte

La scenografia della XX Edizione di Canalarte,  ideata da Antonio Filarmonico, è stata  scelta dall’azienda di moda Cromia

La moda non è qualcosa che esiste solo negli abiti. La moda è nel cielo, nella strada, la moda ha a che fare con le idee ed il nostro modo di vivere, era il pensiero di Coco Chanel. Ecco che le idee di Antonio Filarmonico, originario di Serino, prendono vita e volano alla fashion week di Milano, vetrina internazionale dei più noti e prestigiosi marchi di moda e design. La scenografia di Canalarte 2017 difatti è stata tra i protagonisti del MICAM.Canalarte

Ogni anno l’allestimento della rassegna è curato da Antonio Filarmonico, e quest’anno la scenografia è stata dedicata interamente al tema del volo. Dalla tematica, non casuale, è nato il titolo della XX edizione, “Dedicato a chi pensava che sapessimo volare”. Le gabbie degli artigiani di Serino, che  sono state il leitmotiv del fortunatissimo e oramai rinomato festival di Canale quest’anno, sono state  scelte da Cromia (che ha proprio Filarmonico tra i suoi visual), un’azienda produttrice di borse e accessori che da fa del colore, della qualità e dell’innovazione il proprio credo e un marchio di riferimento per il mondo femminile.

Una gratificazione immensa per Laura Rocco, Presidente dell’associazione Canalarte, e Franca Filarmonico, Vicepresidente:

Abbiamo sempre tenuto conto degli ornamenti del paese e della scenografia di Canale per valorizzare il borgo. Siamo felici e fiere di avere dalla nostra parte un amico e professionista come Antonio che, gratuitamente, con grande talento e grande semplicità, ha dato sempre quel tocco in più alla manifestazione grazie alla sua creatività, alla sua genialità, alla sua particolare inventiva e sensibilità. Credendo sempre nelle sue idee e lavorando con amore e passione.

Un orgoglio per l’intero paese, espresso anche dal sindaco Vito Pelosi:«Canalarte è un evento per eccellenza, ormai una tradizione del nostro territorio che porteremo avanti con l’impegno e soprattutto l’aiuto di tutti i nostri cittadini che ne rendono possibile e unica la realizzazione».