Ad Ariano Irpino una serata dedicata al maestro del cinema Ettore Scola

0
Ettore Scola

In occasione dell’intitolazione di una piazza a Ettore Scola, ad Ariano Irpino si ricorda il celebre regista con una serata a lui dedicata. Appuntamento giovedì 31 agosto, a partire dalle ore 18:00, presso il Museo Civico e della Ceramica 

Ariano Irpino celebra Ettore Scola e la sua arte in occasione dell’intitolazione di una piazza a suo nome. La cerimonia si terrà giovedì 31 agosto presso il Museo Civico e della Ceramica in via D’Afflitto. Al cineasta originario di Trevico sarà intitolata proprio la piazzetta antistante al Museo, sulla via Russo Anzani.

Trevico, Ariano IrpinoLa manifestazione si aprirà, alle ore 18:00, con la proiezione di “Ridendo e scherzando – Ritratto di un regista all’italiana” (2015), documentario realizzato dalle figlie di Scola, Paola e Silvia, che ripercorrono la carriera del padre. Materiale d’archivio e immagini inedite si alternano alle parole dello stesso Scola, intervistato da Pif.

Dopo la visione del documentario, Paolo Speranza, direttore dei Quaderni di CinemaSud, ricorderà il compianto regista con “La nostra storia nei film di Ettore Scola”.

Saranno letti, inoltre, da Ilaria Bevere brani de “Il Commissario Pepe”, poliziesco realizzato da Scola nel 1969 e tratto dall’omonimo romanzo di Ugo Facco De Lagarda. Ad Antonio Gomena sarà affidata, invece, l’esecuzione al pianoforte di alcune colonne sonore.

Alle ore 20:00 si svolgerà la cerimonia d’intitolazione della piazzetta e sarà scoperta la relativa targa, alla presenza di Gigliola e Silvia Scola, rispettivamente moglie e figlia del celebre regista.