Ariano, 65enne si toglie la vita nei pressi della stazione

0
ariano

Tragedia ad Ariano, un uomo di 65 anni si è tolto la vita impiccandosi all’interno di una baracca nei pressi della stazione ferroviaria

Questa volta ad Ariano Irpino. Ennesima tragedia. Ennesimo atto estremo. Ennesima fragilità portate all’estremo per un uomo di 65 anni. E’ successo in contrada Patierno, nei pressi dell’abitazione dell’uomo. Sono stati i familiari a lanciare l’allarme dopo essersi accorti della sua assenza poco chiara. I soccorsi purtroppo sono stati inutili,  dal momento che per l’uomo non c’è stato nulla da fare. Un cappio alla vita e strada aperta alla morte. Problemi di salute, economici, fragilità, discussioni, debiti, questi di solito i motivi che portano un uomo a compiere un gesto così estremo, senza pensare al dolore che potrebbe provocare la sua perdita nei familiari. Oppure pensandoci talmente da tanto da non farcela.

Anche se sono sconosciuti i reali motivi che lo hanno spinto a compiere un gesto del genere, sembra che l’uomo soffriva da tempo di problemi di salute, che probabilmente hanno esasperato l’uomo.  Sul posto i carabinieri per i relativi accertamenti. Escluse responsabilità altrui e salma rilasciata ai familiari, per consentire lo svolgimento dei funerali, dei quali ancora non si conosce il giorno e l’ora.

Sentite condoglianze alla famiglia dalla Redazione.