Atripalda, concorso “Costruttori di Pace”: premiati gli artisti

0
Atripalda

Si è tenuta ieri, ad Atripalda, la premiazione del concorso “Costruttori di Pace” degli “Amici del MdAO”, legato alla mostra “L’Arte per costruire la Pace”

Tra un pubblico plaudente si è tenuta la premiazione del Concorso “Costruttori di Pace” degli “Amici del MdAO” che assegna dei premi per i primi cinque classificati.  L’evento si è svolto giovedì 10 agosto, alle ore 10.30, nei locali della Biblioteca del Punto Pace – Pax Christi, presso il “Complesso della Chiesa di San Lorenzo”, sito in Via San Lorenzo, 15 (già Contrada San Lorenzo) ad Atripalda.

La Mostra “L’Arte per costruire la Pace” è stata organizzata dagli “Amici del MdAO” ed ha riscontrato un buon successo di pubblico. Essa è stata ideata e curata dal critico d’arte Stefano Orga, con la direzione artistica di Michela Femina.

AtripaldaLa premiazione del Concorso “Costruttori di Pace” è stata moderata da Angelo Cutolo, ed allietata dalle poesie di Maria Ronca e di Lucio Spagniuolo, con un intermezzo canoro-musicale di Angela Sanseverino e Filippo Lo Gatto.

Le motivazioni per i premi sono state pronunciate dal critico d’arte Stefano Orga. Prima della proclamazione, Stefano Orga ha esposto come “l’Arte sia un mezzo funzionale ed utile per realizzare e costruire la Pace fra le persone, fra i popoli e fra le culture nell’ottica dell’attuale situazione internazionale”.

La manifestazione ha visto assegnato il primo premio a Massimo Lo Pilato con l’opera “Un futuro disarmato” (2017); il secondo premio a Regina Anzalone, con il dipinto “Saudade” (2017); il terzo premio a Elisa Monica con il lavoro “La ballerina” (2005); il quarto premio ex aequo a Giuseppe D’Amore con il dipinto “Dal caos alla pace” (1991) e a Fulor con l’opera “Punti di incontro” (2013); il quinto premio ex aequo a Vincenzo Matarazzo con il lavoro “Pioggia di Sole” (2015) e a Francesco Roselli con l’opera “Villaggio d’Africa” (2007).

La commissione tecnica-artistica del Concorso “Costruttori di Pace” degli “Amici del MdAO” per valutare le opere era composta da: Stefano Orga (critico d’arte), Pasquale Luca Nacca (presidente del gruppo FB artisti irpini), Francesco Campitelli (storico dell’arte – Roma) e Michela Femina (Amici del MdAO) che l’ha presieduta.