Breaking News
Home » Attualità » Il grande Chef Pietro Parisi stamane all’Istituto Alberghiero di Avellino: cuoco di successo nella vita
Pietro Parisi

Il grande Chef Pietro Parisi stamane all’Istituto Alberghiero di Avellino: cuoco di successo nella vita

L’Associazione Libera porta la straordinaria testimonianza di Pietro Parisi ai ragazzi dell’Istituto Alberghiero di Avellino

Stamane, presso l’Istituto Alberghiero Manlio Rossi Doria di Avellino, il grande Chef di Palma Campania Pietro Parisi ha, in collaborazione con l’Associazione Libera di Avellino, concluso il ciclo di appuntamenti del progetto Il Gusto della Legalità – Sapori di Giustizia, realizzato grazie alla sensibilità della Dirigente scolastica Prof.ssa Maria Teresa Cipriano. A rappresentare l’Associazione Libera presente Emilia Novella che ha portato i saluti del Presidente, ad introdurre la giornalista del Mattino Rossella Fierro.


Cucina, tradizione, tecnica, legalità: questi gli ingredienti che il grande Chef Pietro Parisi utilizza tutti i giorni nella sua cucina come nella vita, e oggi ne ha dato testimonianza interagendo con i ragazzi allievi futuri chef e partendo proprio dal concetto di libertà, ha ripercorso la sua appassionante storia fatta di dignità, grandi valori e forza di volontà.
Sì perché partendo da un contesto molto umile quale quello contadino dal quale trae origini la sua famiglia, Pietro è riuscito a diventare Chef stellato prestissimo e a lavorare, dopo aver fatto uno stage presso Marchesi e per un periodo a Parigi presso Ducasse, come Chef presso l’Hotel a 7 stelle più famoso del mondo, la Vela di Dubai.

Ma nel 2005, nonostante il prestigio ottenuto lì, Pietro dice basta a quella vita che non riconosceva come sua, ma soprattutto dice basta agli sceicchi che pensavano di poter comprare una delle tradizioni culinarie più importanti al mondo, quella italiana, per poterla stravolgere.
Basta quindi ad un modo di fare cucina che era più vicino ad una fabbrica o ad un ospedale e che non legava i sapori alle tradizioni del territorio, ma che soprattutto non rispettava la stagionalità dei prodotti.

Con la nonna Nannina nel cuore e nella testa Pietro ritorna a Palma Campania per dare vita a ciò che la sua famiglia fatta di contadini gli aveva insegnato: il rispetto delle regole che ci sono dietro ogni piatto.
Parisi, che ha sempre parlato tra i ragazzi, dietro ogni piatto ha messo tradizione e tecnica insieme, non sottostando mai ai compromessi che la sua terra gli ha imposto quando vi è tornato a fare ristorazione.

Partito nel 2005 con un solo ristorante, oggi ne possiede ben cinque, ha aperto da poco una pescheria dedicata alla nonna, e le materie prime che utilizza sono frutto del lavoro onesto di famiglie contadine, come quelle del grano di Bisaccia, che utilizza per la sua pasta.
Ha scelto di lavorare portando in tavola prodotti che provengono da filiere che rispettano la legalità, ha dato la priorità alla stagionalità dei prodotti, ha scelto di dire no a chi voleva fare del business sul suo sudore.
I sogni sono lo spirito della vita e percorrerli qui sul territorio che tutti ci incitano ad abbandonare per lasciare campo libero a chi opera nella illegalità, è il vero successo.

Pietro Parisi ha dimostrato di essere un vero guerriero quando è riuscito ad uscire dall’obesità, quando è diventato Chef si fama internazionale, ma soprattutto quando ha saputo fare del suo successo il motore di un cambiamento del suo territorio, dove oggi nei suoi cinque ristoranti si va a gustare una filosofia di vita che tutti dovrebbero fare propria.

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Maria Carmen Fumiento

Maria Carmen Fumiento
Laureata in Scienze della Comunicazione, Esperto in marketing territoriale, con esperienza pluriennale nella pubblica amministrazione con funzioni di addetto stampa, pubbliche relazioni, organizzazione eventi, ecc. A farmi sempre da guida nel mio lavoro la profonda convinzione che: "Una corretta informazione è garanzia di un' equa accessibilità ai servizi per il cittadino".

Check Also

vito lepore

Vito Lepore: i lupi battono l’Hapoel e volano in finale

La Scandone si presenta al PaladelMauro con una vittoria che vale la finale del XXV  …