Avellino, “Invito a Palazzo”: le opere d’arte di BPER Banca in mostra

0
Avellino

Sabato 7 ottobre, in occasione di “Invito a Palazzo”, BPER Banca aprirà la sede della Direzione Territoriale Campania, il palazzo di vetro in Collina Liguorini ad Avellino, dove è custodita un’eccezionale raccolta di opere d’arte dal 1500 al 1900

Capolavori d’arte custoditi nelle sedi storiche di diversi istituti di credito italiani saranno visitabili gratuitamente per tutti i cittadini sabato 7 ottobre in occasione di “Invito a Palazzo”, una manifestazione promossa da ABI (Associazione Bancaria Italiana), giunta quest’anno alla sedicesima edizione. Per l’occasione si potrà accedere a 102 palazzi di Banche, Fondazioni bancarie e della Banca d’Italia.

AvellinoBPER Banca aprirà, dalle 10 alle 13:30 e dalle 15:30 alle 19, la sede della Direzione Territoriale Campania, il palazzo di vetro in Collina Liguorini ad Avellino, dove è custodita un’eccezionale raccolta di opere d’arte dal 1500 al 1900. Una collezione di oltre 100 quadri che conferma la grande attenzione della Banca per la cultura, la valorizzazione e la conservazione dei tesori del patrimonio italiano. La collezione di opere della Direzione Territoriale Campania di BPER Banca è il risultato di un’accurata selezione che si è costruita nel tempo.

È di particolare pregio la sezione dedicata all’Ottocento napoletano, rappresentato da importanti autori come Palizzi, Pratella, Gigante, Casciaro, De Gregorio e Uva. Spicca inoltre l’opera seicentesca “Il martirio di San Lorenzo”, un olio su tela di Salvator Rosa. La collezione conta, inoltre, opere di Francesco Solimena, Luca Giordano, Paolo Fiammingo e Francesco De Mura. Non manca l’arte contemporanea, testimoniata da una collezione di pregevoli lavori a firma di Mario Schifano.

Per l’occasione BPER Banca presenterà, inoltre, gli atti del convegno “Il valore dell’Arte”, tenutosi in occasione della precedente edizione di “Invito a Palazzo”, in collaborazione con l’Accademia delle Belle Arti di Napoli.