Calabritto, furto di legna: 50enne denunciato dai Carabinieri

0
Calabritto

I Carabinieri di Calabritto hanno denunciato un 50enne del luogo poiché ritenuto responsabile di furto aggravato. Recuperati e sottoposti a sequestro circa 5 quintali di legna

I Carabinieri della Stazione di Calabritto, al termine di mirate indagini, hanno denunciato un 50enne del luogo che qualche giorno fa avevano pensato di poter ovviare all’acquisto della legna deturpando alcuni alberi dall’alveo del fiume Sele.

Per l’improvvisato boscaiolo è scattata, dunque, la denuncia in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal Procuratore Dott. Rosario Cantelmo, poiché ritenuto responsabile di furto aggravato. Recuperati e sottoposti a sequestro circa 5 quintali di legna.

CalabrittoProsegue, dunque, l’attività dei Carabinieri della Compagnia di Montella finalizzata alla prevenzione ed alla repressione dei reati contro il patrimonio.

I normali servizi di controllo del territorio sono stati ulteriormente intensificati, pianificandoli in base a fasce orarie e luoghi preventivamente individuati, al fine di contrastare il fenomeno dei furti di legname che, in alcuni casi, hanno provocato un vero e proprio scempio dei boschi dell’Alta Irpinia.

Già nei ultimi mesi, i Carabinieri delle Stazioni di Volturata Irpina, Calabritto, Senerchia e Bagnoli Irpino hanno denunciato alla competente Autorità Giudiziaria 20 persone che, in circostanze diverse, avevano tagliato alberi di quercia, faggio e cerro.