Cittadella 1-3 Avellino, tre punti di cinismo

0
Citadella, Avellino, pagelle, Ardemagni, cinismo

Cinismo e cattiveria consentono alla banda Novellino di imporsi contro il Cittadella, guadagnando 3 punti fondamentali per la classifica. Le pagelle

I lupi conquistano una vittoria imperniata su cinismo e attenzione al “Fortunato” di Cittadella, riprendendosi i 3 punti che i veneti avevano sottratto ai biancoverdi all’andata.
Al gol nel primo tempo di Strizzolo, risponde nella ripresa Ardemagni con un gol al 53′ e completando la rimonta all’ 86′. Chiude i conti Eusepi al 92′.

RADUNOVIC: 7

Nel primo minuto regala un pallone velenoso a Strizzolo, ma recupera. Poi si guarda intorno, vede Cittadella e prova ad alzare anche lui la muraglia intorno alla sua porta: ci riesce, mantenendo vivi i lupi per lo sprint finale.

LAVERONE: 6

Quando c’è da difendere lo fa in maniera approssimativa, ma all’85’ regala un gioiello sulla testa di Ardemagni che deve solo depositare in rete.

GONZALEZ: 5,5

Dopo tante partite in cattività sulla fascia destra, torna nel suo habitat naturale, dove si adatta fin troppo, andando in letargo per tutto il primo tempo. Qualche responsabilità sull’1-0, ma diventa matrixiano salvando il 2-0 ad inizio ripresa.

JIDAYI: 5,5

Senza Djimsiti si perde nei ricordi delle belle partite trascorse insieme, qualche volta di troppo si perde anche Arrighini. Trottolino amoroso.

PERROTTA: 6,5

L’ex di giornata vuole passargli dietro ma Perrotta si attacca con le spalle al muro e rende il suo sorpasso una questione metafisica. Basta questo per tenere lontani Arrighini e compagni.

D’ANGELO: 6

La foto della partita di sacrificio è al 75′, quando su una mischia in area sacrifica una gamba e la testa per salvare la propria porta, sarà fondamentale per il risultato.

MORETTI: 6

Ci prova con qualche botta dalla distanza ma è piuttosto impreciso, l’ingresso di Omeonga vivacizza il gioco.

(Omeonga: 6,5)

LASIK: 6,5

Oltre al solito fisico, lo slovacco ci mette anche tanta voglia e l’assist del 1-3.

Calciomercato, calcio, Avellino, Ardemagni, colpo
Ardemagni, migliore in campo contro il Cittadella

BELLONI: 5,5

Unica nota positiva della gara è la sua scritturazione per il nuovo programma DMAX “Non sapevo di essere in partita”, esce prima per registrare le puntate.

(71′ Eusepi: 6,5

Chiude la partita al 92′ con un facile tap-in a porta vuota su assist di Lasik.)

VERDE: 6

Oggi lo spazio in attacco lo lascia al compagno di reparto, anche troppo, poiché a tratti scompare completamente dal gioco.

(61′ Camarà: 6)

ARDEMAGNI: 7,5

Carnevale in anticipo: indossa ancora una volta cappello e guanti da mago, rendendo come nelle sue migliori prestazioni. Doppietta che annuncia l’assalto alla Cittadella, dando anche il via al terzo gol.