Breaking News
Home » Eventi » Cine Prime, all’ex Carcere Borbonico la rassegna cinematografica dedicata alle opere prime
Cine Prime

Cine Prime, all’ex Carcere Borbonico la rassegna cinematografica dedicata alle opere prime

Al via, all’ex Carcere Borbonico di Avellino, la rassegna “Cine Prime”. Quattro appuntamenti dedicati a opere prime del cinema italiano. Proiezioni e incontri con registi e attori. Si comincia domenica 26 marzo con “Socialmente pericolosi” di Fabio Venditti   

Promuovere e approfondire le opere prime del cinema italiano. È questo l’obiettivo di “Cine Prime“, rassegna che prevede quattro serate di proiezioni e incontri con gli autori, a ingresso libero, presso la Sala blu dell’ex Carcere Borbonico di Avellino.

Si comincia domenica 26 marzo, alle ore 18:00, con “Socialmente pericolosi” di Fabio Venditti, racconto dell’incontro tra un giornalista televisivo, interpretato da Vinicio Marchioni, e l’ex boss dei quartieri spagnoli di Napoli Mario Spadoni, cui presta il volto Fortunato Cerlino, già don Pietro Savastano nella fortunata serie televisiva “Gomorra”. Previsto un incontro con il regista e il cast.

Cine PrimeSecondo appuntamento martedì 28 marzo con la proiezione de “Il bambino di vetro” di Federico Cruciani, storia del dramma vissuto da un bambino palermitano costretto a una triste presa di coscienza, che metterà in crisi il suo rapporto con il padre. A seguire, incontro con Cruciani e il cast.

Si prosegue giovedì 30 marzo con il cortometraggio “Lettere a mia figlia” di Giuseppe Alessio Nuzzo. Protagonista un anziano padre, interpretato da Leo Gullotta, intento a scrivere una lettera alla figlia. Anche in questo caso, vi sarà un incontro con l’autore.

Il 2 aprile si terrà la serata conclusiva della rassegna. Sarà proiettata la commedia “Un paese quasi perfetto” di Massimo Gaudioso, che incontrerà il pubblico dopo la visione del film. Gaudioso è uno dei maggiori sceneggiatori italiani. Ha scritto alcuni dei più noti film di Matteo Garrone, come “Gomorra”, “Il racconto dei racconti”, “Reality” e “L’imbalsamatore”, nonché numerose commedie, basti citare “Benvenuti al Sud”.

Cine Prime” è organizzata dal Centro Studi Cinematografici della Campania con il patrocinio della Provincia di Avellino. La realizzazione del progetto è stata, inoltre, possibile grazie alla collaborazione degli organizzatori di alcuni tra i più importanti festival campani di cortometraggi quali il “Comicron Film Festival” – Festival Internazionale del Cortometraggio Comico di Pontelandolfo (BN), il “Solofra Filmfestival” di Solofra e il “CFF Caselle Film Festival di Caselle in Pittari (SA).

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Antonella Di Spirito

Sono laureata in "Editoria e Pubblicistica" all'Università degli Studi di Salerno. Ho proseguito il mio percorso formativo presso La Sapienza di Roma, dove ho conseguito la laurea magistrale in "Editoria e Scrittura". Se questi "indizi" non bastassero, aggiungo che scrivere è da sempre una delle mie passioni. Collaboro con la redazione di Zon da giugno 2015.

Check Also

vito lepore

Vito Lepore: i lupi battono l’Hapoel e volano in finale

La Scandone si presenta al PaladelMauro con una vittoria che vale la finale del XXV  …