Breaking News
Home » Eventi » Il lupo irpino protagonista al Circolo della Stampa di Avellino con Crinos
avellino

Il lupo irpino protagonista al Circolo della Stampa di Avellino con Crinos

Dal 14 al 16 aprile il Circolo della Stampa di Avellino ospiterà #HIRPUSINFABULA, mostra d’arte di Pellegrino Capobianco in arte Crinos. Esposizione di immagini ad alto effetto visivo in cui il protagonista sarà il lupo simbolo dell’Irpinia

Week-end di Pasqua nel segno del lupo. Dal 14 al 16 aprile Pellegrino Capobianco in arte Crinos esporrà presso il Circolo della Stampa di Avellino la sua mostra d’arte pittorica #HIRPUSINFABULA. Si tratta di un progetto di ricerca, di studio e di rivisitazione di alcune delle immagini più care e simboliche del patrimonio storico-artistico irpino.

I visitatori saranno così condotti in un percorso coinvolgente e di grande impatto sensoriale scandito da 20 acquerelli che rielaborano altrettante opere e storie fortemente rapavellinopresentative della nostra identità culturale: dallo Xoanon della Mefite di Rocca San Felice alla tavola lignea della Madonna di Montevergine di San Guglielmo, dal Re di Bronzo (Ritratto di Carlo II) di Cosimo Fanzago alle foto dei Briganti del periodo risorgimentale, concludendo con un omaggio sportivo all’U.S. Avellino.

Leitmotiv dell’esposizione sarà il lupo: in tutte le opere infatti non mancherà quello che è il simbolo irpino per antonomasia pronto a trasmettere tutta la sua forza evocatrice ad un racconto visivo che si snoderà dall’età preromana fino ad arrivare ai giorni nostri.

Crinos, rimanendo fedele alla sua idea di arte che vuole fondere immagini reali e fantastiche con imprevedibili risvolti onirici, con questa nuova personale di pittura persegue l’obiettivo di omaggiare la storia e i miti del popolo irpino, un popolo appartenente al ceppo sannita che durante la sua emigrazione che lo portò a stanziarsi lungo la catena dei Monti Picentini fu guidato proprio da un lupo, hirpus in lingua osca.

La mostra non intende perseguire solo mere finalità artistiche ma vuole anche sensibilizzare il pubblico verso questa specie animale protetta continuamente minacciata da un alto rischio di estinzione. A tutti i visitatori sarà offerta la possibilità di partecipare al contest fotografico “Viva il Lupo”: essi potranno ritirare l’immagine simbolo dell’esposizione, la Madonna del Lupo, per renderla protagonista dei propri scatti volti ad immortalare le innumerevole bellezze artistiche e paesaggistiche d’Italia. Ogni fotografia potrà poi essere condivisa su Facebook utilizzando l’hashtag #HIRPUSINFABULA per concorrere alla vincita di ricchi premi.

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Armando Santoro

Armando Santoro
Ho 27 anni e sono laureato in Giurisprudenza. Attualmente laureando in "Economia e Governance" all'Università degli Studi del Sannio. Sono molto attivo nel volontariato: collaboro con associazioni impegnate in attività aventi valenza storica, culturale e sociale. Appassionato ricercatore di documenti, curiosità e aneddoti legati alla storia locale. Nel tempo libero coltivo gli hobbies della numismatica e della filatelia.

Check Also

monteforte irpino

Monteforte Irpino, in scena lo spettacolo di Salvatore Mazza “Che Fortuna…”

L’Associazione “Fenestrelle” di Monteforte Irpino presenta “Che Fortuna…” del regista Salvatore Mazza in scena domani …