Everesting Montevergine, la sfida vinta da Pietro Salvatore

0
Pietro Salvatore

Venerdì 16 giugno, alle ore 8.00, il ciclista Pietro Salvatore ha dato il via all’impresa più pazza mai effettuata a Montevergine, scalando i tornanti in bicicletta per un totale di 8848 metri di dislivello

Il ciclista Pietro Salvatore, ieri, venerdì 16 giugno, ha tentato di scalare la salita che collega Mercogliano a Montevergine raggiungendo il brevetto Everesting. L’atleta ha percorso con la sua bici 360 km, ripetendo diverse volte la ripida salita di Montevergine, teatro di sfide e meta di arrivo del Giro d’Italia, pedalando per ben 21 ore consecutive , con successo, il primo Everesting del Sud, della Campania e d’Italia in MTB.

Il corridore Pietro Salvatore, nonostante l’intenso caldo e le temperature elevate, è stato protagonista di una sfida unica, avvincente, mozzafiato, una vera e propria festa per tutti gli amanti delle due ruote. Pietro si dice soddisfatto del risultato ottenuto con tanta fatica e dedizione ed è doppiamente felice di aver superato se stesso, mettendo a segno il record personale a Montevergine, tappa da non perdere per tutti i ciclisti amatoriali e professionisti.  Impresa riuscita, dunque, per Pietro Salvatore che ha portato a casa l’obiettivo prefissato, raggiungendo numericamente la quota dell’altitudine dell’Everest.  Auguriamo a Pietro di continuare a stabilire nuovi record e di cimentarsi in imprese sempre più ardue.