Gara6 a Venezia: finisce il sogno della finale per i lupi

0
gara6

Con Gara6 si chiude un’altra fantastica stagione per la Scandone: Venezia vince 83-84 e va in finale dove incontrerà Trento

La Scandone Avellino perde Gara6 contro Venezia che, dunque, disputerà la finale contro Trento. I giocatori, che hanno provato fino all’ultimo a recuperare la partita, sono usciti tra gli applausi dei tifosi biancoverdi.

1° Quarto: Fesenko è perfetto dalla lunetta. Batista fa 2/2. Leunen mette la tripla così come Haynes. Thomas arresto e tiro. Fesenko da sotto non sbaglia (9-5). Batista prima del 2/2 di Zerini. Stone e Haynes impattano. Ragland fino in fondo. Peric dall’arco. Jones e ancora Zerini riportano avanti la Scandone (16-14). Peric da sotto. Jones fa 1/2 e Logan segna dai 6.75. Ejim dall’arco e Tonut non sbagliano. Green con arresto e tiro e Ragland fino in fondo chiudono la prima frazione sul 24-21.

2° Quarto: Jones per i lupi. Ejim da sotto. Ancora Jones prima del gioco da 3 punti conquistato da Tonut. Jones schiaccia e Ragland penetra (32-26). Batista schiaccia. Fesenko da sotto prima della tripla di Filloy che apre un parziale di 0-11 per gli ospiti. Thomas dalla media e ancora Batista da sotto. Thomas non molla (38-41) ma la tripla di Haynes ricaccia indietro i biancoverdi. Fesenko non sbaglia. Tonut mette la tripla imitato da Logan. Peric manda all’intervallo sul  43-52.

3° Quarto: Haynes fino in fondo. Fesenko e Ragland per Avellino. Batista fa 2/2 (47-56). Peric fa 1/2 ma Stone dall’arco e Haynes spingono Venezia. Thomas fa 2/2. Stone è impreciso dalla lunetta ma Batista non sbaglia da sotto (49-65). Jones, Logan e Thomas riportano i lupi sul -9. Ejim dall’arco e Tonut chiudono il quarto sul 56-70.

4° Quarto: Ragland dalla media. Tonut prima deli 6 punti di fila di Ragland (64-72). Peric da 3. Cusin fa 2/2 così come Logan. Stone fa 1/2. Leunen mette la tripla del -5. Batista, Peric e Filloy ancora per Venezia. Ragland fa 2/2, Logan segna 7 punti (80-83). Haynes fa 1/2. Logan segna la tripla del -1 che fa sperare tutto il palazzetto ma purtroppo la Scandone si arrende a Venezia col punteggio di 83-84.