Irpinia sotto controllo nel week-end: il bilancio

0
mirabella eclano, cervinara, avellino

Controllo del territorio durante il fine settimana da parte dei Carabinieri della Compagnia di Mirabella Eclano. Numerose le denunce scattate in vari comuni dell’Irpinia

Durante il trascorso fine settimana in Irpinia, in particolare nel territorio della Compagnia Carabinieri di Mirabella Eclano, è stato messo in campo un dispositivo preventivo che ha visto il rafforzamento dei controlli tesi soprattutto a contrastare il fenomeno dei reati di natura predatoria, in particolare dei furti in abitazione.Mirabella Eclano

Numerosi i posti di controllo effettuati, nel corso dei quali sono state eseguite svariate perquisizioni. Particolare attenzione anche sulle principali arterie, ancora troppo spesso teatro di gravissimi incidenti le cui conseguenze sono rese maggiormente tristi dal fatto che il più delle volte risultano essere corollario del mancato rispetto delle norme del Codice della Strada.

Il bilancio complessivo per alcuni comuni dell’Irpinia è stato di 7 persone denunciate in stato di libertà; 122 le autovetture controllate e 168 gli identificati. Svariate, ancora, le contravvenzioni per violazioni alle norme del Codice della Strada, soprattutto per la guida pericolosa.

Nello specifico:

  • nel Comune di Santa Paolina, una persona è stata denunciata per furto aggravato, avendo sottratto dalla borsa di una 63enne la somma contante di € 200;
  • ad Altavilla Irpina, una 40enne è stata denunciata per invasione di edificio essendosi introdotta in una abitazione comunale resasi libera a seguito del decesso del precedente assegnatario;
  • a Montefalcione, un 60enne è stato denunciato per aver omesso di provvedere ai lavori necessari per la messa in sicurezza di un edificio pericolante e per non aver osservato l’ordinanza emessa dal Sindaco che imponeva i lavori per motivi di sicurezza pubblica;
  • nel territorio di Montefusco, un 55enne proveniente dalla provincia di Napoli fermato alla guida di un veicolo, all’esito di perquisizione, è stato trovato in possesso di numerosi capi di abbigliamento contraffatti e vari cd/dvd video e musicali non contrassegnati dal marchio SIAE: l’uomo è stato denunciato alla competente Autorità Giudiziarie e la merce rinvenuta è stata sottoposta a sequestro;
  • a Pratola Serra, invece, una donna è stata denunciata per danneggiamento, perchè sorpresa a danneggiare un’autovettura all’interno di un parcheggio;
  •  a Montemiletto, due persone -rispettivamente committente e direttore dei lavori- sono state denunciate per inosservanza delle prescrizioni e modalità nella costruzione di un immobile. Sempre in quest’area, in collaborazione con i colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Avellino, sono state elevate due sanzioni amministrative per l’importo totale di € 5.000 a carico del titolare di un esercizio commerciale; nel contempo è stata proposta la sospensione dell’attività medesima poiché nel corso del controllo sono stati individuati due lavoratori non regolarmente assunti;
  • infine, a Prata di Principato Ultra è stata  rinvenuta e restituita al legittimo proprietario un’auto precedentemente rubata nel medesimo comune.