Leunen chiude i conti sulla sirena: 79-80 ed è semifinale

0
leunen

Un canestro di Leunen all’ultimo secondo manda i lupi in semifinale davanti al pubblico del PalaBigi

Un freddissimo Maarten Leunen regala la vittoria alla Scandone che si aggiudica Gara3 e vola in semifinale in attesa di conoscere la sua avversaria tra Pistoia e Venezia (attualmente sul 1-2).

1° Quarto: Cusin, Thomas e la tripla di Ragland portano i lupi sullo 0-7. Della Valle accorcia dall’arco per due volte. Cusin si gira e segna, Logan penetra in velocità (6-11). Ancora Cusin in terzo tempo, Thomas col suo classico movimento e poi con una tripla porta i biancoverdi sul +12. DeNicolao recupera palla e segna (8-18). Logan fino in fondo, DeNicolao dai 6.75 e poi ancora dall’area. Schiacciata di Cervi e poi tripla di Green. Aradori fa 2/2 e poi va fino in fondo per il 19-23 finale.

2° Quarto: Wright schiaccia. Randolph prima del gioco da 3 punti di Aradori. Ancora Randolph e poi due triple di Ragland (24-33). Polonara fa 2/2. Fesenko schiaccia e Randolph segna da sotto. Reynolds per Reggio Emilia prima di Aradori da 3. Thomas arresto e tiro. DellaValle fa 1/2, Reynolds schiaccia e Aradori fa due giri in lunetta senza errori (38-39). Ragland mette la tripla così come Aradori dall’altra parte. Logan in velocità prima di Della Valle. Ragland fa 1/2 e chiude sul 43-45.

3° Quarto: Leunen da 3, Wright schiaccia. Ragland dall’arco primia di Della Valle (47-51). Logan dai 6.75 ma Needham conquista un gioco da 3 punti. Della Valle ed Aradori impattano sul 54-54 per poi passare con la tripla ancora di Della Valle. Reynolds schiaccia. Green accorcia dall’arco. Della Valle con arresto e tiro. Fesenko schiaccia (61-59). Green fa 2/2. Leunen riporta avanti i lupi con la sua tripla. Randolph fa 2/2. Cervi segna da sotto per il 63-65 del terzo quarto.

4° Quarto: Fesenko da sotto. Cervi schiaccia e Kaukenas porta Reggio sul -1. Ragland segna dall’arco, Logan  dall’area. Aradori segna dai 6.75 (70-73). Cervi fa 2/2. Cusin fa 2/2. Ragland prima di Needham dalla lunetta (75-77). Wright prima dell’1/2 di Thomas. Kaukenas non sbaglia dalla lunetta ma Leunen a fil di sirena segna il canestro del 79-80 che vale la semifinale scudetto per la Scandone Avellino.