Mercato Scandone: arriva Dezmine Wells

0
wells

Alberani chiude per il quinto acquisto: dagli Usa arriva l’ala piccola Dezmine Wells

Mercato in fermento in entrata ed in uscita in casa Scandone, che annuncia di aver trovato l’accordo con  Dezmine Wells.

Wells, classe ’92 di passaporto statunitense, è un’ala piccola che può giocare anche da guardia. Cresciuto nel college di Maryland Terrapins, inizia la sua carriera da professionista in D-League con gli Oklahoma City Blue ,affiliata dei Thunders. Nel 2016 fa il suo esordio in Grecia con i Doxa Lefkadas, dove disputa 9 partite con una media di 16.8 punti a gara (46.3% da due, 50% da tre). A gennaio torna negli Stati Uniti con gli Oklahoma City giocando 29 partite con 12 punti di media (51% da due, 39% da tre).

Questo il commento del diesse, Nicola Alberani.

“Siamo soddisfatti dell’accordo raggiunto con Dez Wells e ci fa piacere, soprattutto, per l’entusiasmo con cui il ragazzo e la sua agenzia hanno immediatamente accettato la nostra proposta. E’ un giocatore che può ricoprire più ruoli in campo e sa rendersi utile in molti modi. Credo che l’esperienza maturata in Grecia, anche se solo per poche partite, possa essergli utile per affrontare l’avventura nel nostro campionato”. 

Dal punto di vista degli addii, Marco Cusin sembra vicino alla Fortitudo Bologna. Il centro della Nazionale ha dichiarato, però, di voler valutare tutte le offerte nei prossimi dieci giorni prima di prendere una decisione sul suo futuro. La trattativa con Fesenko procede e Alberani tenterà di trattenere il gigante ucraino per un altro anno in Irpinia. In alternativa in pole position ci sarebbe Mbakwe, visto in Italia già con la Virtus Roma. Il reparto dei playmaker sarà totalmente rinnovato: l’arrivo di Fitipaldo e Filloy ha di fatto escluso la permanenza di Marques Green con la canotta biancoverde. Joe Ragland, idolo della tifoseria, ha firmato ufficialmente un biennale col Lokomotiv Kuban. Vicini, invece, i rinnovi per Leunen, Parlato e Zerini.