#Occupiamocene, la premiazione dei vincitori del concorso per un nuovo futuro dell’ex Isochimica

0

Il 7 ottobre si terrà, presso l’Auditorium della Scuola Media di Borgo Ferrovia ad Avellino, la premiazione dei vincitori del concorso #Occupiamocene. Progetto nato per riportare al centro del dibattito pubblico la vertenza Isochimica

Pensare un nuovo futuro per l’ex Isochimica. Questo è lo scopo con cui, lo scorso febbraio, è stato bandito il concorso multidisciplinare #Occupiamocene, organizzato dal coordinamento provinciale di Libera. Associazioni, Nomi e Numeri contro le mafie”.

Il 7 ottobre, a partire dalle ore 9:00, si terrà la premiazione dei vincitori delle varie sezioni del concorso presso l’Auditorium della Scuola Media di Borgo Ferrovia ad Avellino.

Il progetto nasce per riportare al centro del dibattito pubblico l’annosa vertenza riguardante l’ex stabilimento industriale dell’Isochimica che, ancora oggi, a trent’anni dalla chiusura, avvelena il quartiere di Borgo Ferrovia. L’iniziativa è nata con l’obiettivo di sensibilizzare la collettività coinvolgendo studenti e cittadini per arrivare alla riconversione dell’area dell’ex fabbrica dopo la bonifica dall’amianto, restituendo finalmente alla comunità questo luogo.

#Occupiamocene#Occupiamocene si è mosso anche a favore degli operai attraverso una petizione firmata da circa 3000 cittadini che hanno chiesto al Governo e al Parlamento di affrontare e risolvere il problema del prepensionamento degli operai. La sottoscrizione sarà presentata in queste settimane alla Camera dei Deputati per essere sottoposta ai voti dell’aula che, in caso di esito positivo, avvierà i lavori in commissione.

La giornata della premiazione si aprirà con l’introduzione e i saluti del sindaco di Avellino Paolo Foti e vedrà la partecipazione di Rosa Grano, Dirigente Ufficio Scolastico Provinciale di Avellino, Francesco Iandolo, referente di “Libera” Avellino, e Nicola Abrate in rappresentanza del comitato degli operai dell’ex Isochimica.

A seguire si svolgerà la premiazione dei cinque vincitori, dopo la presentazione dei loro elaborati, che verranno, quindi, simbolicamente consegnati al Sindaco di Avellino a testimonianza dell’interesse attivo di tanti cittadini nei confronti di questa vertenza e della necessità di un impegno forte da parte dell’amministrazione per superare le difficoltà della bonifica e restituire l’area alla comunità. In conclusione sarà, inoltre, lanciata la prossima edizione del concorso: #Occupiamocene2016.