Breaking News
Home » Cultura » Silicio nero la trappola virtuale, ciak si gira in Irpinia
Irpinia

Silicio nero la trappola virtuale, ciak si gira in Irpinia

In Irpinia sono iniziate le riprese di “Silicio nero la trappola virtuale”, il nuovo film di Giuseppe Falagario che uscirà a Settembre

Da qualche settimana sono iniziate, in Irpinia, le riprese di Silicio nero la trappola virtuale, la nuova opera editoriale e filmica del regista Giuseppe Falagario, che racconta delle debolezze umane amplificate dalla grande diffusione virtuale.

Le riprese sono iniziate circa una settimana fa – ha dichiarato il regista – e sono partite dalla città di Avellino, perché abbiamo simulato, grazie all’ex carcere borbonico l’uscita dal carcere di uno dei nostri personaggi principali, Ice ( Veronica Ruggieri), che interpreta il ruolo di un hacker e spietato killer. La concentrazione maggiore della produzione cinematografica sarà nella città di Solofra, oltre a delle riprese ambientate sul Monte Terminio. In questi giorni stiamo effettuando delle riprese in altre location, che non posso ancora svelare. Gli attori sono straordinari e brillanti, persone che mettono il cuore, l’anima e la passione in ciò che fanno. Il set è molto gradevole, perché c’è entusiasmo nel raccontare di un problema sociale immenso e molto diffuso. A mio parere ci stiamo trasformando in silicio, ma non posso svelare parte della sceneggiatura, che rivelerò nel corso del tempo attraverso trailer che posterò nella pagina facebook ufficiale del film. Ringrazio Giovanni d’Onofrio,  Donatella de Bartolomeis, che editerà il libro che sto scrivendo insieme al film, tutti gli attori e chi collabora con questo prodotto.

Irpinia
Scena tratta dal film

Gianni Mauro, cantautore, attore teatrale e scrittore italiano, che dal 1976 è membro del gruppo teatrale e musicale Pandemonium, è uno dei protagonisti principali ed indiscussi della pellicola.

Produzione cinematografica Frames studio ed edito da una delle case editrici più attive in Irpinia Edizioni Il Papavero di Donatella de Bartolomeis, il film è stato realizzato con il contributo de L’officina di Giovanni D’Onofrio:

La mia attività è iniziata sin da ragazzino, perché già mio padre era un conciatore. Nel mio Dna c’era già questa voglia di fare, di creare, di rinnovare e soprattutto di crescere, nonostante oggi il mercato sia assai più esigente e nonostante la crisi mondiale che stiamo attraversando. Ho avuto il piacere di conoscere il regista, Giuseppe Falagario, una grande persona sia sotto il profilo umano che professionale. Abbiamo già girato qualche scena in questa azienda e l’idea mi ha entusiasmato tantissimo. Mi ha presentato, poi, questo progetto dove l’intreccio tra criminalità del web, lavorazione ed aziende, mi piaceva parecchio, perché oltre a poter mettere in risalto anche il mio lavoro e la mia azienda, posso mettere in rilievo il Made in Solofra,  che si è un po’ perduto, attanagliati da questa forte crisi.

Giovanni D’Onofrio sottolinea come si possa ri – partire e rinascere da nuove esperienze e nuovi messaggi; un’occasione è data certamente dal film Silicio nero la trappola virtuale,  perché mette in evidenza quelle che sono le qualità di una città d’Irpinia come Solofra, la sua produzione e la sua artigianalità. Una città che è uno scrigno di cultura e di arte, grazie anche alla bellezza di quadri del Guarini, pittore italiano del periodo barocco.

Cosa è male? Tutto ciò che deriva dalla debolezza. Nietzsche

Per Info Clicca qui

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Margherita Vistocco

Margherita Vistocco
Studentessa universitaria, frequentante la facoltà di Lettere e Filosofia, curriculum Pubblicistica presso l'Università degli Studi di Salerno. Laureanda. La scrittura serve non a farsi vedere, ma a vedere. Essa mi protegge. E' medicina, piacere, casa, riconferma che esisto. La perseveranza, la passione, il desiderio di avere una mia idea, una mia missione di raccontare e far conoscere qualcosa, scoprendo ogni giorno del nuovo.

Check Also

Avellino: dal caldo ai temporali con temperature in calo

L’ondata di caldo che ha investito negli ultimi giorni Avellino e Provincia sta per essere …