Serino, una piazza gremita per il concerto di Enzo Avitabile e i Bottari

0
serino

Serino si colora di musica, Enzo Avitabile e i Bottari in Piazza Molinari di Ferrari: integrazione, solidarietà e orgoglio partenopeo i temi cari all’artista

Grande successo per Enzo Avitabile ieri sera in Piazza Molinari a Serino. Una folla calorosa ha accolto l’artista partenopeo e i Bottari dei Portici di Caserta giunti nella frazione di Ferrari di Serino in occasione dei festeggiamenti di Maria SS. Del Carmelo.

Enzo Avitabile in giro con la sua tournée Lotto Infinito ha portato sul palco i brani tratti dall’omonimo album e i successi che l’hanno reso celebre negli anni: da Canta Palestina a Napoli nord, Soul Express, Nun è giusto e Mane e mane, Amm’ a amm’ a, Tutt’ egual song’ ‘e criature…per circa 2 ore l’artista ha saputo divertire, far riflettere e commuovere il pubblico.

Momento di grande emozione è stato l’omaggio a Pino Daniele con il brano Terra Mia con le luci dei cellulari rivolte verso il cielo.

Avitabile con le tonalità che vanno dal pop, al ritmo afro-americano, alla musica antica della pastellessa e della zeza e al canto sacro è un artista unico nel suo genere che negli anni ha saputo creare un sound del tutto innovativo.serino

Immancabile l’amato sassofono che l’artista ha imparato a suonare sin da piccolo, quando si esibiva nei club napoletani affollati da turisti americani.

Ciò che colpisce di Enzo Avitabile è la grande umanità, nonostante i numerosi riconoscimenti e le collaborazioni con artisti di fama internazionale come James Brown e Tina Turner, la musica di Avitabile è carica di messaggi di solidarietà, integrazione, giustizia e uguaglianza. 

L’Italia è a casa mia, l’Europa è a casa mia e si l’Europa è a casa mia, o munno è a casa mia, e si o munno è a casa mia, l’universo è a casa mia e si iss è a casa mia, Serino è a casa mia e Napule è a casa tua e o munno è casa nostra.

Ha così presentato uno dei suoi brani, ricordando poi i bambini siriani oppressi dalla guerra e dalla miseria. E quando i valori sono accompagnati da una musica così ricercata, il risultato non può che colpire e delineare un delicato atto rivoluzionario che parte dalle menti.

Un concerto ben riuscito quindi anche grazie al vigoroso piano di sicurezza messo a punto dalle Forze dell’ordine e dal Comitato Festa secondo le nuove disposizioni ministeriali per gli eventi e le manifestazioni in piazza.