Breaking News
Home » Prima Pagina » Pompieropoli, esperienze ludico-formative per l’infanzia sicura
Pompieropoli, il percorso ludico-formativo per l'infanzia sicura

Pompieropoli, esperienze ludico-formative per l’infanzia sicura

Pompieropoli: continua l’attività formativa da parte dei Vigili del Fuoco e del personale dell’Associazione Nazionale del Corpo di Avellino, nell’ambito del progetto ambiente infanzia sicura

Oggi è toccato all’Istituto comprensivo Forino-Contrada, partecipare a Pompieropoli, il percorso ludico-formativo da parte dei Vigili del Fuoco e del personale dell’Associazione Nazionale del Corpo di Avellino.

Pompieropoli, il percorso ludico-formativo per l'infanzia sicuraUn’esperienza che ha permesso, a circa 250 bambini di Forino e Contrada di assistere ad una lezione sul comportamento da tenere, in casa e a scuola, in caso di pericolo.

Le attività hanno permesso anche di acquisire competenze tecniche, visionando automezzi ed attrezzature in dotazione ai Vigili del fuoco, e cimentandosi nel percorso di minipompiere.

Presso l’istituto di Contrada era presente anche il Sindaco, Filomena Del Gaizo, il quale ha assistito alla gioiosa partecipazione dei piccoli studenti, i quali hanno dedicato ai Vigili, un lungo applauso di ringraziamento sulle note dell’inno di Mameli.

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Rossella Della Vecchia

Rossella Della Vecchia
Classe 1986, specializzata con lode in Storia dell'Arte Contemporanea [cattedra di Carla Subrizi, La Sapienza] con la tesi “Trouble Every Day: Tous Cannibales, la voracità da tabù ad arte, dall’arte alla società”. Da sempre interessata all’arte come alla scrittura, e alla comunicazione in genere, scrivo di cultura, politica e attualità. Storica dell’Arte, esperta SEO e freelancer per vocazione, attualmente collaboro anche con Artribune e Tiragraffi Magazine. Da marzo 2013 curo un personale blog sull’arte: ArtFriche Zone. “Soltanto quando il senso di associazione nella società non è più abbastanza forte da dare vita a concrete realtà, la stampa è in grado di creare quell’astrazione, il pubblico” (Dwight MacDonald).

Check Also

banzano

Montoro, la sagra di Banzano incorona Sua Maestà la Patata

Tutto pronto per la XVI edizione della Sagra della Patata Banzanese: da oggi fino a …