Breaking News
Home » Prima Pagina » Sacripanti: “Troppo morbidi nei primi venti minuti in difesa”
difesa sacripanti

Sacripanti: “Troppo morbidi nei primi venti minuti in difesa”

Il coach della Scandone analizza la sconfitta subita al PalaTalercio: “Più bravi in difesa nel terzo e nel quarto periodo

Nel posticipo della decima giornata di ritorno, la Scandone cade al PalaTaliercio e scivola al terzo posto in classifica, a -4 dalla seconda posizione occupata porprio dalla Reyer Venezia. Lupi che devono fare a meno di Kyrylo Fesenko, infortunatosi al ginocchio in settimana, e che quindi ripropongono Obasohan con Ragland che riprende il suo posto in cabina di regia.

I biancoverdi partono male, soffrendo particolarmente la velocità del gioco di Venezia e la fisicità di Bramos che mette in crisi la difesa biancoverde. Secondo tempo più equilibrato con il rientrante Ragland che prova a trascinare i suoi con l’aiuto di Logan.

Coach Sacripanti analizza così il match dei suoi uomini:

“Abbiamo svolto una partita di grande ardore, purtroppo quest’anno per la quarta volta perdiamo contro Venezia di uno-due possessi. Ci sono alcuni aspetti negativi da sottolineare, siamo stati troppo morbidi nei primi venti minuti a livello difensivo e abbiamo concesso indiscutibilmente troppi rimbalzi offensivi, anche se quest’ultima è una loro caratteristica strutturale. Nonostante gli aspetti negativi ce ne sono altrettanti positivi da evidenziare, Ragland dopo 20 minuti non proprio brillanti è riuscito a giocare una gara interessante, siamo stati più bravi in difesa nel terzo e nel quarto periodo e si è vista un importante voglia di giocare e di stare insieme. Non siamo ancora al livello di Venezia ma speriamo che con il passare del tempo e con il recupero da un punto di vista fisico di Cusin e Ragland riusciremo a lavorare meglio durante la settimana. Sono abbastanza ottimista sulle capacità dei miei giocatori tenendo conto che, sul piano infortuni, la fortuna non ci ha assistito. Faccio i complimenti a Walter De Raffaele e alla capacità dei suoi giocatori di saper rispettare perfettamente i loro ruoli”.

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Lia Spiezia

Nata ad Avellino nel 1989. Sognatrice, lettrice accanita, appassionata di sport, musica, cinema. Inizia la sua avventuta con Avellino.Zon nel marzo del 2016.

Check Also

Stazione Carabinieri Avellino

Avellino, portiere di un condominio minacciato e rapinato: una denuncia

I Carabinieri di Avellino hanno denunciato il giovane ritenuto responsabile del reato di rapina consumato, …