Home » Prima Pagina » Avellino-Carpi: una vittoria che vale più di tre punti
Avellino, Carpi, Serie B

Avellino-Carpi: una vittoria che vale più di tre punti

Avellino per avviarsi ad un finale di stagione più tranquillo, Carpi per i play-off: vincere questo incontro è il primo e fondamentale passo

Lasciatoci alle spalle questo turno infrasettimanale, è già tempo di pensare alla 35° giornata di campionato, che vedrà in particolare l’incontro tra Avellino e Carpi, due società con fini diversi, ma stesso obiettivo, la vittoria.

OLTRE I TRE PUNTIUna vittoria che, a prescindere da chi se la porterà a casa, vale più di tre punti, evidentemente. L’Avellino, a quota 41 punti, con sei lunghezze di vantaggio sulla zona play-out, ha l’obbligo di cercare la vittoria, per ottenere dei punti d’oro, considerando che, la giustizia sportiva potrebbe toglierglieli di forza, trascinando i Lupi nei bassifondi della classifica. Questi tre punti in pratica significherebbero un finale di stagione un po’ più tranquillo. Noni in classifica, a due punti dalla zona play-off: il Carpi non può esimersi dal lottare per un piazzamento importante, anche alla luce di una ritrovata continuità di gioco e dell’obiettivo lì, a portata di mano.

Avellino, Carpi, Serie B
Kevin Lasagna, bomber degli emiliani con 11 reti messe a segno in campionato

AVELLINO CASALINGO – Per i Lupi c’è da considerare il fattore campo: tralasciando la débâcle con il Perugia, l’ultima sconfitta casalinga risale all’inizio del dicembre scorso, con l’Ascoli, match d’esordio di mister Novellino, che non aveva ancora avuto né il tempo né l’occasione di dare la sua impronta ad una squadra in chiara difficoltà. Anche considerando i trascorsi con il Carpi, nei tre precedenti al Partenio, sono arrivate altrettante vittorie.

OSPITE “INDESIDERATO” – Attenzione però al Carpi, che ha equamente distribuito, tra casa e trasferta, i 48 punti guadagnati sul campo. Dopo ben quattro sconfitte consecutive, gli emiliani sono imbattuti nelle ultime tre gare disputate fuori porta. In sintesi di quanto detto pocanzi, il Carpi è, insieme alle capoliste SPAL e Frosinone, la squadra che ha conquistato più punti sui campi avversari, ed è in virtù di ciò che bisogna dare un occhio di riguardo alla squadra di mister Castori.

BOMBER CONTROAvellino-Carpi vuol dire anche Matteo Ardemagni contro Kevin

Lasagna. I due, oltre ad aver segnato le rispettive marcature nel match d’andata, conclusosi 1-1, condividono lo stesso piazzamento nella classifica marcatori, a quota 11 reti, accompagnate anche da due assist. I due sono dunque i bomber principi delle due rose, considerando che gli altri marcatori sono distanziati da almeno 5/6 reti. In aggiunta, a favore dell’Avellino c’è una statistica che lascia ben sperare, ma che terrorizza i tifosi carpigiani: Ardemagni ha sinora disputato tre partite contro gli emiliani, realizzando due reti ed un assist, roba non da poco.

Sabato, all’incirca verso le cinque del pomeriggio, sapremo come sarà andata a finire e solo allora scopriremo quale delle due squadre si sarà avvicinata di più al proprio obiettivo.

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Francesco Testa

Francesco Testa
Soprannominato "El Rey Leon", diplomato nel 2015 presso il Liceo Scientifico "P.S. Mancini", studente in Lingue e Culture Straniere presso L'Università degli Studi di Salerno. Appassionato di quasi tutti gli sport. Collabora con Avellino.Zon dal gennaio 2017.

Check Also

Forino

Moschiano e Forino, nuovi roghi agricoli: denunciate quattro persone

A Moschiano e a Forino i Carabinieri hanno denunciato quattro persone che, nonostante il divieto, …