Breaking News
Home » Prima Pagina » Avellino – Vicenza, le probabili formazioni

Avellino – Vicenza, le probabili formazioni

Nel match contro il Vicenza Novellino ritrova sicurezze in difesa, ma perde un tassello importante a centrocampo. Veneti in totale emergenza

CASA LUPI

Avellino (4-4-2): Radunovic; Gonzalez, Djimsiti, Jidayi, Laverone; Lasik, Paghera, Moretti, D’Angelo; Verde, Ardemagni. All: Novellino

Novellino appare sereno ma determinato in vista della gara con il Vicenza: sa che i lupi sono più tranquilli, ma non vuole cali di concentrazione.
Per questo, schiera contro il Vicenza il miglior 11 disponibile: davanti al portiere sloveno protagonista della vittoria con il Cittadella, Gonzalez tornerà sulla fascia destra, lasciando spazio al centro al ritorno di Djimsiti, che farà coppia con Jidayi. Laverone a sinistra.

Avellino, Castaldo, Vicenza
Castaldo, pronto ad entrare a gara in corso

L’altra novità è l’assenza di Belloni a centrocampo: il giocatore scuola Inter, assente causa influenza, sarà sostituito da D’Angelo sulla sinistra, sulla destra Lasik.
Paghera e Moretti, invece, proteggeranno la difesa dalle offensive venete, il primo però dovrà vincere il ballottaggio con Omeonga, apparso in gran forma nell’ultima gara.

Squadra che vince non si cambia, lo sa bene Novellino che vuole provare, per quanto possibile, a tener fede al detto: così Castaldo si ritrova ancora una volta fuori dall’11 titolare, pronto ad entrare in campo nella ripresa per dar man forte agli attacchi irpini imbastiti dalla solita coppia Verde-Ardemagni.

CASA VICENZA
Vicenza (3-4-3): Benussi; Esposito, Bianchi, Adejo; Pucino, Gucher, Urso, Vita; Giacomelli, De Luca, Bellomo. All: Bisoli.

Bisoli dovrà affrontare i biancoverdi con la squadra falcidiata dagli infortuni, ben 11 per i biancorossi: Barbosa, Cernigoi, Costa, Ebagua, D’Elia, Siega, Fabinho, Vigorito, Zaccardo, Zivkov, a cui si aggiunge la squalifica di Orlando, per un totale di 12 assenti tra le file vicentine.

Il Vicenza, perseguitato dalla sfortuna, non vince dal 24 dicembre (2-0 al Cittadella), giorno in cui i lupi hanno conquistato il derby contro la Salernitana e che ha dato il via all’attuale striscia di 7 risultati utili consecutivi.

La squadra di Bisoli nelle ultime 5 partite ha conquistato appena 3 punti, con 3 pareggi e 2 sconfitte. e si ritrova pericolosamente alla 18ª posizione, vogliosa di venire al Partenio in cerca di punti salvezza.

 

 

 

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Antonio Loguercio

Antonio Loguercio
Classe 1994, appassionato di calcio, satira e di scritture di autobiografie in terza persona. Sconsiglia caldamente la lettura delle pagelle dell'Avellino a chiunque abbia lo stesso livello di sarcasmo di Kim Jong-un. Collabora con Zon da luglio 2015.

Check Also

cinema

A Montoro la giornata di studi “IL Cinema in Irpinia: storia, memoria, territorio”

Martedì  4  luglio, nella cornice di Palazzo Macchiarelli di Montoro, un confronto a più voci sul …