Home » Prima Pagina » Frosinone – Avellino, le probabili formazioni
Frosinone

Frosinone – Avellino, le probabili formazioni

Nella gara di lunedì sera contro il Frosinone capolista, Novellino dovrà fronteggiare due assenze pesanti. Turn over parziale per i ciociari

CASA LUPI
Avellino(4-4-2): Radunovic; Gonzalez, Djimsiti, Jidayi, Perrotta; Laverone, Omeonga, D’Angelo, Bidaoui; Verde, Eusepi. All. Novellino

I lupi, dopo la bella vittoria contro la Spal, arrivano in terra ciociara forti di nuove sicurezze, ma con due uomini in meno: a causa delle ammonizioni nell’ultima gara; infatti, Ardemagni e Paghera non sono nella lista dei convocati di Novellino per Frosinone poiché squalificati.

E se la difesa rispetto all’ultimo match verrà ridisegnata solo con il possibile ritorno di Jidayi al posto di Migliorini (migliore in campo contro la Spal), a centrocampo le novità non saranno poche, così come i dubbi.

Nel caso in cui Moretti non dovesse farcela, D’Angelo-Omeonga farebbero coppia fissa in mezzo al campo con Laverone e Bidaoui rispettivamente sugli out di destra e sinistra.
In caso di rientro di Moretti, invece, quest’ultimo si posizionerebbe al centro del campo di fianco al giovane belga, quindi D’Angelo agirebbe sulla fascia sinistra, con Laverone sempre a spingere sulla destra.

In attacco pesa tantissimo l’assenza di Mister 11 reti, costretto al riposo forzato causa squalifica, che lascia spazio all’autore del gol-partita con lo Spal, Eusepi, supportato dalle sortite offensive di Verde, tenuto a riposo nell’ultima di campionato.
Castaldo in campo solo se Verde arretrerà nella linea dei centrocampisti alle spese di Bidaoui.

CASA FROSINONE
Frosinone (3-5-2)
: Bardi, Terranova, Russo, Krajnc; Fiamozzi, Gori, Sammarco , Kragl, Crivello; Mokulu, Dionisi. All. Marino

Benjamin Mokulu rinnova con i lupi
Mokulu, ora al Frosinone, potrebbe giocare contro i suoi ex compagni dal 1′

Nonostante il primo posto in classifica il Frosinone non è per nulla sicuro dell’accesso diretto in serie A: tra le prime tre della classe (con Frosinone anche Spal e Verona) vi sono appena due punti di differenza e solo due posti per l’accesso diretto nella massima serie.

Ecco perché Marino deve dosare al meglio le forze e pensare al turn over. Nella partita contro i biancoverdi potrebbero cambiare vari elementi con Russo e Gori a prendere il posto di Ariaudo e Maiello e con Kragl che prenderà il posto di Soddimo, squalificato.

In attacco un possibile turno di riposo per Daniel Ciofani, che potrebbe essere sostituito da una vecchia (ma non troppo) conoscenza dei tifosi biancoverdi: Benjamin Mokulu.

L’attaccante belga ex-Avellino, che ha avuto poco spazio nell’attacco dei laziali, è riuscito in 10 minuti giocati nel finale contro il Cesena a regalare a Marino un punto importante per inseguire la serie A.
Anche per questo il gigante buono, ceduto dalla società irpina nel mercato di riparazione, potrebbe essere presente dal primo minuto contro i suoi ex compagni di squadra.

 

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Antonio Loguercio

Antonio Loguercio
Classe 1994, appassionato di calcio, satira e di scritture di autobiografie in terza persona. Sconsiglia caldamente la lettura delle pagelle dell'Avellino a chiunque abbia lo stesso livello di sarcasmo di Kim Jong-un. Collabora con Zon da luglio 2015.

Check Also

Gara1

Gara1 è biancoverde: al Taliercio finisce 73-80

La Scandone sfata il tabù PalaTaliercio: Gara1 è biancoverde e i lupi si portano sullo …