Breaking News
Home » Prima Pagina » Pisa-Avellino: quale sorpresa nell’uovo di Pasqua?
Avellino, Pisa, Serie B

Pisa-Avellino: quale sorpresa nell’uovo di Pasqua?

La Serie B scende in campo nel lunedì di pasquetta: Avellino in trasferta con il Pisa, ancora non condannato matematicamente alla retrocessione

Incassati i tre punti di penalizzazione inflittigli dalla Federazione in merito alla questione calcioscommesse, per l’Avellino è tempo di pensare a quello che sarà uno dei due posticipi della 36° giornata di campionato. Si giocherà nel Lunedì dell’Angelo, meno religiosamente noto come il giorno di Pasquetta; i tifosi avellinesi si augurano che non si faccia una semplice scampagnata in quel di Pisa, dove i padroni di casa hanno tutte le intenzioni di fare la festa ai Lupi.

AVELLINO – Come detto sopra, all’Avellino sono stati inferti tre punti di penalizzazione, che tuttavia non vanno ad intaccare la stabilità del posizionamento attuale biancoverde in graduatoria. Al di là di questa partita disputata lontano dal rettangolo verde, l’Avellino attraversa un discreto stato di salute: imbattuti da tre gare ed una media di due punti a partita, considerando le ultime cinque uscite. Non male, dato che i meccanismi d’attacco sembrano essersi inceppati; infatti è da ben otto turni che il reparto offensivo biancoverde ha fatto registrare al massimo una rete, e questo dato, rispetto alla squadra che sta difronte, non è proprio garanzia di successo.

PISA – La miglior difesa è l’attacco, questo si sa, ma il miglior attacco non è la difesa e a testimoniarlo è la squadra toscana. Il Pisa, penultimo in classifica, in virtù delle sole 26 reti subite, ha la miglior difesa della categoria, ma al contempo il peggior attacco, con sole 21 reti siglate. Una squadra plasmata ad immagine e somiglianza del suo allenatore, Gennaro Gattuso, che notoriamente metteva in campo tanta grinta, tanta quantità, ma poca qualità, proprio come i nerazzurri. Ma occhio, perché la sorpresa, specie in periodo pasquale, è sempre dietro l’angolo.

PRECEDENTIEquilibrio perfetto nei i precedenti tra Pisa ed Avellino, due delle società più storiche della Serie

Avellino, Vignola
Beniamino Vignola, match-winner del primo successo biancoverde sul Pisa

B. Partite equamente distribuite tra gli esiti finali di gara: sette vittorie del Pisa, sette pareggi e sette vittorie per i Lupi. All’andata, il match si è concluso con la vittoria di misura dei Lupi, con capitan D’Angelo autore del gol vittoria. I più grandi potrebbero ricordare i primi match tra le due compagini: era la stagione della Serie A 1982/1983 (e qui ci starebbe un bel sottofondo di “Nostalgia canaglia” di Albano, ndr), stagione in cui avvennero sia il primo successo pisano (2-0), che il primo dei Lupi (1-0 firmato da Beniamino Vignola).

ARBITRO – Dirigerà l’incontro il 33enne ingegnere edile, Marco Piccinini. Non solo è lo stesso arbitro dell’andata, ma ha anche diretto l’ultimo incontro con più marcature dei Lupi: che strano scherzo del destino. Cinque precedenti totali con il Pisa: una sola vittoria, quest’anno con la Ternana, poi due pareggi e due sconfitte. Arbitro portafortuna invece per l’Avellino: due trascorsi ed altrettante vittorie: una con il Pisa e l’altra con il Vicenza, vinta per 3-1.

Lunedì sarà dunque tempo per le due squadre di calcare il manto erboso dell’Arena Garibaldi, e solo allora scopriremo quale sarà la sorpresa nell’uovo di Pasqua avellinese: vedremo se sarà un fiasco o una spedizione di successo.

Scriveteci

commenti scritti.
GUARDA, ASCOLTA .... SCRIVI !!!
Leggi e Commenta le nostre rubriche e rimani aggiornato con un LIKE sulla nostra pagina FB

About Francesco Testa

Francesco Testa
Soprannominato "El Rey Leon", diplomato nel 2015 presso il Liceo Scientifico "P.S. Mancini", studente in Lingue e Culture Straniere presso L'Università degli Studi di Salerno. Appassionato di quasi tutti gli sport. Collabora con Avellino.Zon dal gennaio 2017.

Check Also

iannaccone

“Badge Malati”, botta e risposta tra Iannaccone e Udc

L’operazione “Badge Malati” porta con sé gli strascichi di una lunga vicenda. A seguito delle …