Venezia batte Avellino: Logan il migliore dei lupi. Le pagelle.

0
rich fitipaldo

Scandone bella a metà: Venezia vince 78-75. Logan il migliore dei suoi, male Randolph ed Obasohan

La Scandone perde l’ennesimo scontro contro Venezia, il 4 su 4 incontri quest’anno, e si allontana dal secondo posto in classifica. Lupi che subiscono l’aggressività e la velocità dei lagunari nel primo tempo per poi trovare le giuste misure nel secondo, tentando la rimonta. Per i biancoverdi bene Logan e il rientrante Randolph, per Venezia i soliti Ejim, Bramos e Filloy.

Green: 5
Di nuovo una partita anonima per il play biancoverde che illude tutti con la tripla che chiude il terzo quarto.

Ragland: 6.5
Ha bisogno di giocare per ritrovare la forma e la mentalità da partita. Buona l’intesa con Logan ma sicuramente c’è margine di miglioramento. Il suo rendimento cresce col passare dei minuti, nel secondo tempo prova a caricarsi i suoi sulle spalle.

Leunen: 6
Meglio in regia che in attacco o in difesa. Soffre la velocità dei giocatori veneziani ed in attacco contribuisce, quasi, solo dalla lunetta. A questa Scandone mancano anche le sue triple.

Logan: 6.5
Migliora il suo rendimento così come l’intesa coi suoi compagni. Si sveglia nell’ultimo quarto ma i suoi compagni non fanno altrettanto purtroppo.

Randolph: 4
Brutta partita per l’ex Alabama University.

Obasohan: 4.5
Resta poco in campo e non fa niente per convincere Sacripanti a concedergli più minutaggio.

Cusin: 6
Gravato dai fatti, riesce comunque a giocare una buona partita sia in attacco che in difesa. C’è tempo per trovare la migliore forma fisica in vista dei playoff.

Thomas: 5
Partita dai due volti per il numero 55. Parte bene poi si spegne piano piano durante il match.

Zerini:6
Finalmente dà il suo aiuto alla squadra sotto entrambi i canestri, recupera palloni importanti in difesa e prova a sostituire come può Fesenko

Severini: SV

Parlato: SV

Esposito: SV