Vito Lepore: in finale Avellino batte Brindisi 93-85

0
brescia

Nella finale del XXV Torneo Vito Lepore  la Scandone batte Brindisi 93-85 e si aggiudica il trofeo

La Scandone Avellino batte in finale 93-85 Brindisi e si aggiudica il XXV Trofeo “Vito Lepore”. Nell’ultimo appuntamento del ricco precampionato, i biancoverdi hanno mostrato buoni spunti in attesa dell’innesto dei due pivot titolari Fesenko e N’Diaye ancora fermi ai box.

Ottimo primo quarto dei lupi che con Rich e Wells dettano legge dalla lunga distanza. Bene anche la difesa dei padroni di casa che limita notevolmente l’attacco di Brindisi. Sacripanti prova le varie alternative in regia sostituendo Fitipaldo con Filloy riuscendo a tenere sempre il pallino del gioco e chiudendo avanti il primo quarto (34-22). Nel secondo minitempo, i pugliesi provano a rifarsi sotto con Suggs e Oleka ma la Sidigas non perde il ritmo in attacco e continua a tenere a distanza gli avversari grazie ad un fantastico Wells.

Brindisi parte meglio dopo l’intervallo lungo ma Avellino riprende la sua intensità e Leunen e Wells portano i  biancoverdi ad allungare. Mesicek e Giuri provano dalla lunga distanza a riportare in partita Brindisi ma il    terzo quarto si chiude sul 77-70. Ultimo quarto che vede i  biancoverdi tirare un po’ il fiato e i pugliesi ne approfittano sempre con Mesicek e Giuri. Il ritorno di Rich e Wells sul parquet determinano la ripresa dei padroni di casa con Rich che mette due canestri di fila e regala il trofeo del Vito Lepore alla sua squadra.

Questo il commento di coach, Pino Sacripanti:

“Abbiamo terminato il precampionato e siamo soddisfatti del lavoro fatto fin’ora. Malgrado le assenze siamo riusciti a trovare un equilibrio. Spero che nel corso della prossima settimana riusciremo ad essere al completo. Siamo ancora un punto interrogativo. Alcune cose fatte durante la preparazione le terremo, altre le cambieremo”.