34enne di Sperone infuriato, panico nel baianese

0
Candida

I Carabinieri della stazione di Baiano hanno denunciato un 34enne di Sperone, che ha fatto vivere una giornata di agitazione nel baianese

SPERONE – Violenza privata e danneggiamento aggravato, questi i motivi per cui un 34enne di Sperone è stato denunciato, dai Carabineiri di Baiano, alla competente Autorità Giudiziaria.

sperone
A.S.L. di Baiano

Nella mattinata di ieri, l’uomo si era recato presso l’ASL di Baiano per una visita psichiatrica. Appena è venuto a conoscenza che il medico non era presente nella struttura sanitaria, ha cominciato ad andare in escandescenza. A quel punto ha spinto a terra il banco “front-office” e ha scagliato un estintore contro il muro. Successivamente, ha costretto il dirigente dell’Azienda Sanitaria a firmare una dichiarazione che attestasse l’assenza dello psichiatra. 

Nel pomeriggio, la furia dell’uomo si è rivoltata contro il proprio comune di Sperone. Ha infatti danneggiato tre vasi con piante posti in Corso Umberto I, come parte dell’arredo urbano e ha preso a calci il portone d’ingresso di una palazzina, sulla stessa strada, infrangendone i vetri. In seguito alle segnalazioni giunte al 112, sul posto è stata inviata una Gazzella del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Baiano, insieme ad una pattuglia della Stazione. Dopo una breve ricerca, i Carabinieri hanno rintracciato il 34enne che, condotto in caserma, è stato sottoposto a trattamento sanitario obbligatorio dal personale medico ed è stato trasportato presso il nosocomio di Solofra.