domenica - 12 Luglio 2020

Avellino, arrestato 43enne pregiudicato

Avellino: La Polizia di Stato  da esecuzione alla misura detentiva a carico di un 43enne pregiudicato per reati contro il patrimonio ed in materia...
More

    8 marzo. Alzate la testa, camminate a testa alta

    Ultime Notizie

    Avellino, arrestato 43enne pregiudicato

    Avellino: La Polizia di Stato  da esecuzione alla misura detentiva a carico di un 43enne pregiudicato per reati contro il patrimonio ed in materia...

    Irpinia, salviamo l’Area del “Greco di Tufo” in nome dell’intera Provincia

    Riceviamo e pubblichiamo l'appello del coordinamento “No al biodigestore, Si al Greco di Tufo” per salvaguardare l'area del pregiatissimo vino d'Irpinia Irpinia - Quella  del...

    Avellino, due arresti, due denunce e quattro segnalazioni per droga

    AVELLINO E HINTERLAND - SERVIZIO DI CONTROLLO STRAORDINARIO DEL TERRITORIO: 2 ARRESTI, 2 DENUNCE E 4 SEGNALAZIONI PER DROGA Proseguono i controlli da parte dei Carabinieri...

    Irpinia, calo del 21% per il fatturato delle imprese

    A seguito del lockdown come prevedibile si registra un calo anche per il fatturato delle imprese irpine nel primo semestre dell'anno: - 21%  Il fatturato...

    8 marzo. Facciamo il punto della situazione. Riflessione, capacità di cogliere i veri significati e la reale tinta di un giorno saliente 

    8 marzo. Una data significativa, certo. Ma quali sono, oggi, i cambiamenti? Quelli reali, tangibili? Pochi. Pochissimi.

    - Advertisement -

    La Giornata internazionale della donna ricorre l’8 marzo di ogni anno per ricordare (ri-còr-do, dal latino: re- indietro cor cuore. Richiamare in cuore) quelle che dovrebbero essere le conquiste sociali, economiche e politiche delle donne.

    Dico dovrebbero perché, benché ci siano state delle metamorfosi, siamo molto lontane da raggiungere il porto. 

    Dire “Auguri” ad una donna non è proprio giusto. Oggi non è la Festa della Donna, come qualcuno ama definirla per business. Oggi è la Giornata Internazionale della Donna. Assai diverso, assai importante, assai vitale. 

    Dovremmo ricordarci delle discriminazioni, delle battaglie, e soprattutto delle continue violenze di cui le donne sono state e sono ancora vittime, in tutte le parti del mondo. Anche in Irpinia. Pari ma in fondo dispari, mi verrebbe da dire.

    L’otto marzo (lotto, lottare) é il giorno che è stato scelto per fare il punto della situazione. Per renderci conto di cosa è cambiato ma specialmente cosa NON è cambiato. 

    Lasciamo perdere le mimose (bellissime, sì), e l’indifferenza. Chiediamo il rispetto, la stima, la devozione. Chiediamo la libertà (che non sia libertinaggio), il diritto a vivere. 

    Ogni giorno viene sacrificata, violentata, malmenata, almeno UNA donna. Nel mondo, in Italia, in Irpinia. 

    Otto marzo e venticinque novembre camminano insieme. L’uno ha una maschera, l’altro un occhio nero. Accendiamo i significati. Togliamo le maschere, camminiamo a testa alta.

    8 marzo

    Che oggi sia una giornata di riflessione, di pensieri, di voglia di farcela. Di voglia di vivere. Di voglia di essere libere, ma libere sul serio. Senza essere schiacciate dal peso di CERTI uomini (per fortuna non sono tutti quanti uguali).

    Diamo ai giorni la giusta tinta. Giallo, va bene il giallo. Ma basta con il nero. Il mio  messaggio non è rivolto a quei CERTI uomini. Sarebbe alquanto inutile.

    Io mi rivolgo alle Donne, come me. Reagite. Alzate la testa perché davanti a voi, a noi, c’è un mondo da esplorare ancora. C’è tanto da vedere. Non rinunciamo alla vista, non rinunciamo alla parola.

    Siate libere, siate intelligenti e siate sagaci. Coraggiose, astute e sognatrici. Ribelli, testarde, finte stupide. Astute, meditative, forti. Questo siamo. Questo siamo destinate ad essere. Dalle più forti e determinate a quelle fragili e raffinate. Dalle più acute e riflessive alle più svampite e sorridenti. Poco importa. Siamo tutte donne apprezzabili.

    Se si tratta di combattere, combattiamo. Se si tratta di una battaglia, allora dobbiamo vincerla. Alla fine tutto andrà bene. E se non va bene, significa che non è ancora la fine. 

    A Serino la Giornata Internazionale della Donna 2019

     

    https://it.m.wikipedia.org/wiki/Giornata_internazionale_della_donna

     

     

    Latest Posts

    Avellino, arrestato 43enne pregiudicato

    Avellino: La Polizia di Stato  da esecuzione alla misura detentiva a carico di un 43enne pregiudicato per reati contro il patrimonio ed in materia...

    Irpinia, salviamo l’Area del “Greco di Tufo” in nome dell’intera Provincia

    Riceviamo e pubblichiamo l'appello del coordinamento “No al biodigestore, Si al Greco di Tufo” per salvaguardare l'area del pregiatissimo vino d'Irpinia Irpinia - Quella  del...

    Avellino, due arresti, due denunce e quattro segnalazioni per droga

    AVELLINO E HINTERLAND - SERVIZIO DI CONTROLLO STRAORDINARIO DEL TERRITORIO: 2 ARRESTI, 2 DENUNCE E 4 SEGNALAZIONI PER DROGA Proseguono i controlli da parte dei Carabinieri...

    Irpinia, calo del 21% per il fatturato delle imprese

    A seguito del lockdown come prevedibile si registra un calo anche per il fatturato delle imprese irpine nel primo semestre dell'anno: - 21%  Il fatturato...