Aggressione a Montella, movente passionale: quattro denunce



0

A Montella un 20enne è stato brutalmente picchiato da quattro ragazzi. Movente passionale alla base dell’aggressione. I quattro, studenti di età compresa tra i 17 e i 22 anni, sono stati denunciati dai Carabinieri

Movente passionale alla base dell’aggressione subita da un ventenne di Torella dei Lombardi.

Il ragazzo si trovava a Montella in compagnia della fidanzata quando ha incontrato il suo rivale in amore che, spalleggiato da tre suoi amici, ha iniziato a provocarlo scatenando un’accesa discussione.

La lite verbale è ben presto degenerata portando allo scontro fisico. I quattro aggressori, giovani di Nusco e Cassano di età compresa tra i 17 e i 22 anni, hanno brutalmente picchiato il ventenne procurandogli una ferita lacero-contusa al labbro, una forte contusione al sopracciglio e un ematoma a un occhio.

I medici che hanno visitato il giovane hanno emesso una prognosi di sette giorni.

aggressioneQualche giorno dopo l’aggressione, la vittima ha sporto denuncia presso la Stazione dei Carabinieri di Montella.

Subito sono partite le indagini condotte dagli investigatori dell’Arma che, grazie agli elementi acquisiti in sede testimoniale e alla visione dei filmati delle telecamere a circuito chiuso della zona, hanno identificato i responsabili dell’accaduto.

I quattro giovani, messi di fronte alle loro responsabilità, non hanno potuto fare altro che ammettere le proprie colpe.

Per gli aggressori è, dunque, scattata la denuncia in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria con l’accusa di lesioni aggravate in concorso.

 

 

Leggi anche