Aias, sindacati e lavoratori si preparano ad una nuova protesta



0
AIAS
Marco D'Acunto con i lavoratori

Aias, altre 24 ore e poi la Cgil scende in campo con nuove proteste al fianco dei lavoratori

Aias – I lavoratori sono stanchi e non vedono ancora uno spiraglio dopo mesi. I commissari che hanno preso in carico la gestione finanziaria dell’Associazione finita sotto inchiesta non riescono a pagare ancora le retribuzioni.

Aias

Nei precedenti incontri con le parti i commissari avevano comunicato di voler verificare la possibilità di prendere contatto con alcune banche per ottenere qualche anticipazione.

A ciò si aggiunge la richiesta, inoltrata già all’Associazione Noi con Loro, di provvedere a liquidare quanto dovuto all’Aias e che ammonterebbe a circa 810 mila euro.

“Non si possono chiedere ai lavoratori continui sacrifici”, dichiara ai giornali il Segretario Generale della Funzione Pubblica Cgil Marco D’Acunto, “Vogliamo impegni concreti sugli stipendi arretrati, non è più possibile andare avanti in queste condizioni”.

La situazione economica dell’Associazione Noi con loro è realmente disastrosa se si pensa che dei 150 mila euro che l’Asl ha versato prima di Natale per le fatture dei centri di Nusco e Calitri, niente è arrivato nelle tasche dei lavoratori perchè tutti utilizzati per pagare Agenzie delle Entrate e Inps.

I commissari sono, inoltre, sommersi da decreti ingiuntivi di fornitori che richiedono i pagamenti dovuti.

I sindacati non mollano e provano a far rispettare le esigenze dei lavoratori che purtroppo oggi non sembrano una priorità più per nessun datore di lavoro, sia esso pubblico che privato.

Si attendono risvolti nei prossimi giorni.

 

 

Leggi anche