venerdì - 10 Luglio 2020

Sanità, i sindacati proclamano lo stato di agitazione

Proclamazione stato di agitazione e richiesta di convocazione per procedura conciliativa presentato al Prefetto di Avellino sui lavoratori della Sanità Pubblica Le scriventi Organizzazioni Sindacali...
More

    Aiello del Sabato, l’autopsia conferma: cane ucciso con veleno

    Ultime Notizie

    Sanità, i sindacati proclamano lo stato di agitazione

    Proclamazione stato di agitazione e richiesta di convocazione per procedura conciliativa presentato al Prefetto di Avellino sui lavoratori della Sanità Pubblica Le scriventi Organizzazioni Sindacali...

    Elezioni Regionali, ecco i 4 candidati irpini del Movimento 5 Stelle

    ELEZIONI REGIONALI, PRESENTATA LA SQUADRA DEL MOVIMENTO 5 STELLE. SUL PALCO CON VALERIA CIARAMBINO ANCHE I 4 CANDIDATI IRPINI Il Movimento 5 Stelle dà il via...

    Atripalda, richiesta per la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki

    Il gruppo "IDEA Atripalda" ha richiesto, con una nota protocollata presso il Comune di Atripalda, di concedere della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki,...

    Baiano, ricambi auto a prezzo conveniente denunciata 60enne per truffa

    RICAMBI PER AUTO A PREZZO CONVENIENTE: 60ENNE DENUNCIATA PER TRUFFA DAI CARABINIERI DI BAIANO I Carabinieri della Stazione di Baiano, prendendo spunto dalla segnalazione da...

    L’autopsia effettuata sui due cani ritrovati morti ad Aiello del Sabato confermano quanto dichiaravano i referenti di Sos Natura

    <<Non credevamo si fosse arrivati a tanto…>> commentano increduli i referenti di APS SOS Natura, l’associazione di volontari dediti alla protezione di tutti gli animali che giorni fa denunciarono il ritrovamento di alcune carcasse di cani deceduti in sospette circostanze ad Aiello del Sabato (AV).

    - Advertisement -

    <<Ci siamo illusi che un incidente causò la morte della cagnolina beige, lo scorso 16 maggio, nei pressi del cimitero>> precisa Bianca Ranauro, volontaria di SOS Natura che intervenne sul posto <<invece il Servizio Veterinario dell’ASL ci ha informati che l’esito dell’autopsia effettuata dall’Istituto Zooprofilattico Sperimentale è inconfutabile: metaldeide, un sostanza tossica usata in orticoltura e più nota come “lumachicida”>>.aiello del sabato

    Il presidente di SOS Natura, Eduardo Quarta dichiara: <<Ringraziamo il servizio pubblico per la rapidità degli accertamenti. Adesso ci aspettiamo che l’amministrazione comunale ottemperi agli obblighi previsti dalla normativa vigente: il Sindaco dovrebbe disporre immediatamente l’apertura di un’indagine e bonificare l’area interessata, segnalando con apposita cartellonistica la sospetta presenza di esche avvelenate. Molte sostanze tossiche come la metaldeide sono comuni e facilmente reperibili sul mercato, rappresentando un concreto rischio per tutti… persone ed animali.>>

    Ad integrazione di questa terribile notizia, rendiamo noto che a seguito dei numerosi solleciti inviati dall’APS SOS Natura per chiedere l’attuazione delle ordinanze “anti-avvelenamenti” emanate dal Ministero della Salute, nel 2019 la Prefettura di Avellino ha attivato il tavolo di coordinamento tra forze dell’ordine e guardie zoofile sulla gestione del fenomeno (indice circolare prefettizia: 3612 numero prot. 1608/15-1/Gab del 14/01/2019).

    La denuncia dell’uccisione di due cani a distanza di pochi giorni ad Aiello del Sabato era arrivata da parte dell’Associazione Sos Natura

    Sembra che l’emergenza sanitaria causata dal famigerato Covid-19 non abbia portato maggior rispetto per gli altri esseri viventi. Lo dichiara APS SOS Natura, l’associazione di volontari dediti alla protezione di tutti gli animali che denuncia le recenti uccisioni di due cani avvenute ad Aiello del Sabato (AV).

    Un territorio che, purtroppo, come gran parte dell’Irpinia non è nuovo a casi di maltrattamento animali e dove sono avvenuti anche avvelenamenti. Nella fattispecie sabato 9 maggio veniva rinvenuta la prima carcassa di un cane nero, presumibilmente ucciso, racchiuso in un sacco di mangime per animali da allevamento; dopo una settimana esatta, ovvero sabato 16 veniva investita ed uccisa una cagnolina beige nei pressi del cimitero. In quest’ultimo caso, sul posto è intervenuta Bianca Ranauro, volontaria di SOS Natura che subito ha richiesto l’intervento dei servizi veterinari ASL, tramite il numero verde del pronto soccorso regionale: 800.178.400.avellino
    I carabinieri, i veterinari e gli operatori dell’ASL sopraggiunti non hanno potuto che constatare la morte degli animali; quindi le carcasse sono state rimosse ed ora sono in corso le varie indagini.
    Il presidente di SOS Natura, Eduardo Quarta commenta così l’accaduto: <<L’assenza di microchip identificativo nei cani uccisi, ma soprattutto l’assenza di strumenti per il controllo del territorio renderà difficoltosa – se non impossibile – l’identificazione dei responsabili. Ci auguriamo di riscontrare maggior interesse da parte degli enti territoriali, con i quali speriamo e chiediamo di collaborare, al fine di scongiurare il verificarsi di ulteriori reati. Inoltre confidiamo che l’Amministrazione Comunale tenga fede alla promessa di impiantare sistemi di videosorveglianza per prevenire altri casi analoghi. Da parte nostra offriamo massima collaborazione alle Istituzioni, alle Forze dell’ordine ed ai Servizi Veterinari al fine di individuare e punire i colpevoli di queste scellerate uccisioni di animali. Non dimentichiamo mai, come diceva il poeta latino Ovidio che “la crudeltà verso gli animali insegna la crudeltà verso gli uomini”.>>

    Latest Posts

    Sanità, i sindacati proclamano lo stato di agitazione

    Proclamazione stato di agitazione e richiesta di convocazione per procedura conciliativa presentato al Prefetto di Avellino sui lavoratori della Sanità Pubblica Le scriventi Organizzazioni Sindacali...

    Elezioni Regionali, ecco i 4 candidati irpini del Movimento 5 Stelle

    ELEZIONI REGIONALI, PRESENTATA LA SQUADRA DEL MOVIMENTO 5 STELLE. SUL PALCO CON VALERIA CIARAMBINO ANCHE I 4 CANDIDATI IRPINI Il Movimento 5 Stelle dà il via...

    Atripalda, richiesta per la cittadinanza onoraria a Patrick Zaki

    Il gruppo "IDEA Atripalda" ha richiesto, con una nota protocollata presso il Comune di Atripalda, di concedere della cittadinanza onoraria a Patrick George Zaki,...

    Baiano, ricambi auto a prezzo conveniente denunciata 60enne per truffa

    RICAMBI PER AUTO A PREZZO CONVENIENTE: 60ENNE DENUNCIATA PER TRUFFA DAI CARABINIERI DI BAIANO I Carabinieri della Stazione di Baiano, prendendo spunto dalla segnalazione da...