mercoledì - 20 Gennaio 2021

Avellino, iniziative per i meno fortunati: l’impegno di Anna

Avellino, Anna Sperduto e le sue tante iniziative  per le persone in difficoltà. Da quasi un anno dall'inizio dell'emergenza coronavirus ha aiutato con il...
More

    Al Cinema Partenio il Teatro Nazionale dei Burattini Adriano Ferraiolo

    Ultime Notizie

    Avellino, iniziative per i meno fortunati: l’impegno di Anna

    Avellino, Anna Sperduto e le sue tante iniziative  per le persone in difficoltà. Da quasi un anno dall'inizio dell'emergenza coronavirus ha aiutato con il...

    Vaccino, intesa con i Medici di Medicina Generale per la Fase 2

    INCONTRO ASL-AFT (Aggregazioni Funzionali Territoriali), INTESA CON I MMG IN VISTA DELLA FASE 2 PER LA CAMPAGNA VACCINO ANTI-COVID 19 Si è tenuto questa mattina un incontro...

    Provincia, al via un piano di interventi di messa in sicurezza delle strade

    Interventi di messa in sicurezza delle strade della Provincia di Avellino, il presidente Biancardi: “Al via un maxi-piano” Al via un piano di interventi sulla...

    Emanuele Macaluso, “L’ultimo Togliattiano”

    Luigi Caputo - Comitato Politico Provinciale Federazione di Avellino di Rifondazione Comunicsta ricorda la figura di Emanuele Macaluso scomparso ieri "Emanuele Macaluso se ne è...

    Il teatro dei burattini della famiglia Ferraiolo sarà al Cinema Partenio di Avellino con lo spettacolo “Pulcinella e Don Gennaro pittori di un morto vivo”

    Un evento imperdibile, quello del Cinema Partenio ad Avellino,  invita tutti – bambini a partire dai 4 anni, adulti e molto adulti – alla scoperta della Commedia dell’Arte in compagnia del “Teatro Nazionale dei Burattini Cav. Adriano Ferraiolo” e della loro tradizione nell’antica arte dei burattini.

    Il teatro dei burattini della famiglia Ferraiolo sarà al Cinema Partenio di Avellino il giorno 15 febbraio 2020 alle ore 17, con lo spettacolo “Pulcinella e Don Gennaro pittori di un morto vivo”.
    Per omaggiare il Maestro burattinaio Adriano Ferraiolo, la rinomata Pasticceria Enoteca “de pascale…dal 1850” ed il famoso Ristorante Pizzeria “Garganta” di Avellino, in accordo con il Cinema Partenio propongono una loro creazione ad hoc, abbinata al prezzo scontato del biglietto.
    Nello specifico, presso le rispettive sedi, è possibile acquistare il biglietto scontato, abbinato o ad una merenda dedicata chiamata “Colazione a teatro”, oppure ad una pizza denominata Cappello di Pulcinella.
    - Advertisement -

    La Famiglia Ferraiolo al Cinema Partenio

    La tradizione della Famiglia Ferraiolo che arriverà al Cinema Partenio sabato, nell’antica arte dei burattini, risale ai primi del‘900, quando Pasquale Ferraiolo ottenne i suoi primi grandi successi di burattinaio.
    Traendo ispirazione dall’attore-autore napoletano Antonio Petito (dalla critica considerato il più grande Pulcinella di tutti i tempi), Pasquale Ferraiolo si cimentò nella messa in scena di commedie tipiche del teatro Classico Napoletano proponendole con il suo Popolare “teatrino di Burattini”.

    Partecipando ai diversi Festival (tra cui quello di Napoli del 1904) ed eventi legati a questa Tradizione tipicamente popolare il capostipite della famiglia Ferraiolo gettò le fondamenta su cui gli eredi, seguendo il loro Maestro, hanno costruito una vera e propria Tradizione Familiare arricchita negli anni con esperienze televisive e nuovi mezzi scenografici. Dopo una lunghissima serie di successi in tutta Italia Pasquale Ferraiolo si spense nel 1934 lasciando ai figli Francesco e Salvatore la sua arte come eredità.
    I due fratelli formavano una formidabile coppia di artisti che andò avanti di successo in successo fino allo scoppio della seconda guerra mondiale durante la quale questi hanno dovuto interrompere la loro carriera artistica.

    Nel 1949, Francesco, la cui passione per il teatro non si era mai spenta, propose al fratello di riprendere “baracca e burattini” e di riaccostarsi alla carriera artistica ma la sua proposta venne tuttavia respinta. A quel punto Francesco, chiamati a se i figli Pasquale, Vittorio ed Adriano, formò con essi una nuova compagnia: “I Fratelli Ferraiolo” che diresse magistralmente fino al 1973, anno della sua morte.

    Calcando le orme paterne, i tre fratelli hanno continuato a mietere successi avvalendosi di tecniche teatrali sempre all’avanguardia.

    La scomparsa di Vittorio, sopraggiunta nel 1994 mentre era in viaggio per partecipare al Festival dei Burattini di Bergamo, ha lasciato a Pasquale ed Adriano il compito di continuare una tradizione che già vede nei figli dei tre fratelli, tutti attualmente impegnati in questa attività, gli eredi naturali destinati a perpetuarla negli anni a venire.

    Presentazione Compagnia

    Artisti Adriano, Fabio e Simone Ferraiolo
    Scenografia Rosario Lardieri
    Costumi Carla Amoroso
    Luci & Suoni Lorenzo Sabbarese
    Direzione Tecnica Simone Ferraiolo
    Direzione Artistica Adriano Ferraiolo

    Latest Posts

    Avellino, iniziative per i meno fortunati: l’impegno di Anna

    Avellino, Anna Sperduto e le sue tante iniziative  per le persone in difficoltà. Da quasi un anno dall'inizio dell'emergenza coronavirus ha aiutato con il...

    Vaccino, intesa con i Medici di Medicina Generale per la Fase 2

    INCONTRO ASL-AFT (Aggregazioni Funzionali Territoriali), INTESA CON I MMG IN VISTA DELLA FASE 2 PER LA CAMPAGNA VACCINO ANTI-COVID 19 Si è tenuto questa mattina un incontro...

    Provincia, al via un piano di interventi di messa in sicurezza delle strade

    Interventi di messa in sicurezza delle strade della Provincia di Avellino, il presidente Biancardi: “Al via un maxi-piano” Al via un piano di interventi sulla...

    Emanuele Macaluso, “L’ultimo Togliattiano”

    Luigi Caputo - Comitato Politico Provinciale Federazione di Avellino di Rifondazione Comunicsta ricorda la figura di Emanuele Macaluso scomparso ieri "Emanuele Macaluso se ne è...