Un albergo diffuso nel borgo medievale di Quaglietta: aperto il bando

0
Quaglietta
Foto da comune.calabritto.av.it

Il Comune di Calabritto indice un bando per la gestione di un albergo diffuso nel borgo medievale di Quaglietta. Obiettivo la riqualificazione dell’area storica

Riqualificare il borgo medievale di Quaglietta, frazione di Calabritto, attraverso il sistema dell’albergo diffuso. È questo l’obiettivo del bando pubblicato dal comune irpino.

Simon Gerald Place, QuagliettaAl vincitore dell’appalto sarà affidato il “servizio di gestione degli immobili di proprietà comunale” per un periodo di 15 anni e con un canone annuo di locazione di 20.000 euro. I soggetti interessati potranno presentare le domande di partecipazione fino al 2 marzo.

L’antico borgo di Quaglietta, attualmente quasi disabitato, è situato nell’Alta Valle del Sele ed è dominato da una rocca su cui sorge un castello costruito dai Longobardi. Vicino a quest’ultimo si trova la chiesa di San Rocco.

Il progetto di  albergo diffuso è realizzato, di solito, in piccoli centri storici, borghi antichi oppure insediamenti rurali o montani.  L’idea di turismo che ne è alla base comprende, infatti, diversi principi quali la valorizzazione del territorio, la sostenibilità e il rispetto per l’ambiente. Una nuova tipologia di soggiorno nata in Friuli nel 1976 dall’idea di far rivivere, attraverso il turismo, le abitazioni vuote ristrutturate con i fondi post-terremoto.

È possibile scaricare il bando indetto dal Comune di Calabritto e trovare ulteriori informazioni a riguardo al seguente indirizzo: comune.calabritto.av.it/bando.