venerdì - 7 Agosto 2020

Campo Genova: Area Mercatale, oggi l’incontro tra associazioni e sindaco

Campo Genova, le associazioni dei mercatali chiedono un'area alternativa a Campo Genova. Oggi l'incontro tra associazioni e sindaco Festa a Palazzo di città Area Mercatale,...
More

    Alta Irpinia, sequestrato olio alimentare per violazione normativa rintracciabilità

    Ultime Notizie

    Campo Genova: Area Mercatale, oggi l’incontro tra associazioni e sindaco

    Campo Genova, le associazioni dei mercatali chiedono un'area alternativa a Campo Genova. Oggi l'incontro tra associazioni e sindaco Festa a Palazzo di città Area Mercatale,...

    Serino: Basta strumentalizzazioni, agite con noi” parola ai volontari di Voglio Un Mondo Pulito

    Oltre 10 quintali di rifiuti raccolti sul Monte Terminio a Serino, i volontari di Voglio Un Mondo Pulito non ci stanno alle strumentalizzazioni, venerdì...

    Avellino, dal Centro Anti violenza dati allarmanti nel 2019

    VIOLENZA DI GENERE IN IRPINIA, DAL CAV “ALICE E IL BIANCONIGLIO” DI AVELLINO I DATI ALLARMANTI DEL 2019 DESTINATI A CRESCERE NEL 2020. LA...

    Avellino Calcio, aperte le iscrizioni per le selezioni della Cantera Biancoverde

    Al via le selezioni di nuovi talenti che andranno a comporre la Cantera Biancoverde dell'Avellino Calcio a guida D'Agostino. Ecco le date per le...

    In Alta Irpinia, a seguito di alcuni controlli, i Carabinieri Forestali hanno sequestrato 250 litri di olio alimentare per violazione della normativa in materia di rintracciabilità

    In Alta Irpinia, i Carabinieri delle Stazioni Forestali di Lacedonia e Volturara Irpina, unitamente ai colleghi della Stazione di Aquilonia, nel corso di un controllo effettuato presso un frantoio hanno rinvenuto e, in seguito, sottoposto a sequestro cinque fusti in acciaio contenenti circa 250 litri di olio.

    - Advertisement -

    Dato che i responsabili dell’opificio in questione non erano in grado di fornire alcuna documentazione atta a dimostrare la provenienza dell’olio, nello specifico delle olive che erano state impiegate per la produzione dello stesso, i militari operanti hanno proceduto al sequestro, per la successiva confisca e distruzione.  Inoltre, ai responsabili è stata contestata anche la sanzione di 1500 euro prevista in caso di violazione della normativa sulla rintracciabilità degli alimenti.

    Alta Irpinia

    Continua, dunque, con costanza e attenzione l’attività degli uomini e delle donne dell’Arma, impegnati quotidianamente a garantire il rispetto delle legalità e la sicurezza dei cittadini e a vigilare, in particolare, sul rispetto delle norme in tema di sicurezza degli alimenti e di trasparenza della filiera produttiva, questioni di estrema importanza per le ripercussioni che hanno sulla salute dei cittadini.

    Latest Posts

    Campo Genova: Area Mercatale, oggi l’incontro tra associazioni e sindaco

    Campo Genova, le associazioni dei mercatali chiedono un'area alternativa a Campo Genova. Oggi l'incontro tra associazioni e sindaco Festa a Palazzo di città Area Mercatale,...

    Serino: Basta strumentalizzazioni, agite con noi” parola ai volontari di Voglio Un Mondo Pulito

    Oltre 10 quintali di rifiuti raccolti sul Monte Terminio a Serino, i volontari di Voglio Un Mondo Pulito non ci stanno alle strumentalizzazioni, venerdì...

    Avellino, dal Centro Anti violenza dati allarmanti nel 2019

    VIOLENZA DI GENERE IN IRPINIA, DAL CAV “ALICE E IL BIANCONIGLIO” DI AVELLINO I DATI ALLARMANTI DEL 2019 DESTINATI A CRESCERE NEL 2020. LA...

    Avellino Calcio, aperte le iscrizioni per le selezioni della Cantera Biancoverde

    Al via le selezioni di nuovi talenti che andranno a comporre la Cantera Biancoverde dell'Avellino Calcio a guida D'Agostino. Ecco le date per le...