Altri 2 suicidi ad Avellino, salgono a 4 le vittime in poche ore



0

Avellino – Quattro persone si sono tolte la vita in meno di 48 ore, sale a 25 il numero dei suicidi in Irpinia dall’inizio dell’anno

suicidiAltri due suicidi in Irpinia nelle ultime ore. Dopo Gianni e Danilo, che si erano tolti la vita due giorni fa impiccandosi nella propria abitazione (https://www.zerottonove.it/avellino-due-suicidi-in-24-ore/), altri due residenti nella provincia hanno deciso di porre fine alla loro vita con il suicidio.

M.A. nel pomeriggio di ieri, intorno alle ore 17, si è tolto la vita impiccandosi in un luogo nascosto della cooperativa che opera nei magazzini di Manocalzati della Capaldo SpA presso la quale lavorava. Il corpo senza vita del 47enne è stato ritrovato dai  colleghi di lavoro, dopo che i familiari, preoccupati per le lunghe ore di assenza, avevano fatto scattare l’allarme. Sono tuttora in corso accertamenti da parte degli organi preposti. Sul posto sono intervenuti i Carabinieri della stazione di Atripalda e della compagnia di Avellino. 

Dopo questa tragedia avvenuta ieri ad Atripalda, nella mattinata di oggi l’ennesima triste scoperta. Ad Avellino, in via Zingarelli, è stato ritrovato il corpo senza vita di un 65enne, nel parcheggio di un’attività commerciale. L’uomo sarebbe morto dopo essersi sparato un colpo di fucile alla testa, puntandolo sotto il mento. Proprio questa mattina i familiari avevano lanciato l’allarme per la sua scomparsa. Il corpo dell’uomo è stato rinvenuto da alcuni inquilini di un palazzo vicino al parcheggio, allarmati dal colpo esploso intorno alle 8:30.

Un numero sempre crescente di suicidi, di vittime di un malessere sociale ed economico che sconvolge al punto da determinare gesti così disperati e senza ritorno. Quattro morti in 48 ore, un numero che fa stringere nel dolore, ma che dovrebbe anche far riflettere e progettare una politica di supporto che limiti il malessere e il disagio nella società, soprattutto in quella Irpina, così duramente colpita in questi giorni.

Leggi anche