Amministrative 2018. Bagnoli Irpino, Vivolo ieri a colloquio con i giovani

0
bagnoli irpino

La lista “Ora si deve – Bagnoli Libera” capeggiata da Maria Vivolo ieri ha presentato il suo programma ai giovani di Bagnoli Irpino, con qualche riferimento anche al Progetto Pilota

Nell’incontro nella Casa Canonica del Comune di Bagnoli Irpino la squadra che fa a capo a Maria Vivolo alle prossime elezioni amministrative con la lista “Ora si deve – Bagnoli Libera”, ha illustrato qualche punto del programma da approfondire.

Erano presenti alcuni giovani del paese ed i 12 candidati consiglieri, all’incontro pubblico intorno alle 21.

Dieci punti programmatici, a cominciare da quello che riguarda il Puc (Piano Urbanistico Comunale), sul quale il gruppo con a capo Vivolo ha sentenziato che bisogna ricorrere ad un tecnico “per avere parere in merito nonché informazioni sullo stato dell’arte”, come si legge nel programma.

bagnoli irpino
Maria Vivolo

La salvaguardia del territorio mettendo insieme i vari enti competenti di sicurezza, per passare poi all’emergenza acqua che richiede un intervento maggiore.

Sulle politiche giovanili a Bagnoli Irpino: “Arrestare l’emorragia dei giovani che partono favorendo tramite finanziamenti specifici o incentivi di carattere fiscale sia la formazione, interagendo con il centro per l’impiego”.

Il punto Laceno è stato toccato per quanto l’assetto urbanistico che è “fatiscente” e viene rimandato al Puc. Nel programma da approfondire si è parlato anche del Parco dei Monti Picentini, “commissariato dal 2015”.

Ma ancora l’utilizzo di fondi, l’agricoltura e l’emergenza cinghiali con delle azioni mirate, come quella di dichiarare “stato di calamità” per l’enorme numero di cinghiali.

Non manca la stoccata finale presente nel programma elettorale che riguarda il Progetto Pilota e Ciriaco De Mita, che racchiude tra i suoi sette punti programmatici le seggiovie del Laceno.

“Il Progetto Pilota Alta Irpinia – si legge nel programma di Maria Vivolo – si lega a doppio filo a quello dello sviluppo del paese, o si esce o all’interno si fa sentire prepotentemente la propria voce. Attualmente il presidente è l’On. Ciriaco De Mita, il che è tutto dire….tra l’altro tranne in presenza del sindaco uscente, De Mita non ha mai parlato apertamente di un progetto relativo alle seggiovie, cosa che fa pensare tranquillamente come questo non sia inserito nel Progetto Pilota, ammesso mai che un giorno prenda il via”.

La campagna elettorale entra nel vivo a Bagnoli Irpino e la sfida tutta al femminile tra Teresa Di Capua e Maria Vivolo si prospetta dura, considerando che ago ella bilancia potrebbe essere il Laceno.