Apple Pie in dialogo su Islam, Cristianesimo ed Ebraismo



0
abellinum pride

Si terrà giovedì 6 giugno ad Atripalda l’incontro di Apple Pie : l’amore merita LGBT+ con tre esponenti delle religioni monoteiste, l’occasione per confrontarsi su diverse tematiche

Continuano gli incontri formativi dell’associazione Apple Pie: l’amore merita LGBT+ . In occasione dell’Abellinum Pride – People Have The Power, che si terrà il prossimo 15 giugno ad Atripalda, diversi sono gli eventi per sensibilizzare la cittadinanza al rispetto delle differenze.

Giovedì 6 giugno alle ore 19:00, presso l’ex Sala Consiliare di Atripalda si terrà l’incontro “Apple Pie in dialogo su Islam, Cristianesimo ed Ebraismo”. 

L’evento organizzato in collaborazione con SOMA – Solidarietà e mutualismo Avellino, Cambia-Menti, LAIKA project, ACIPeA – Associazione Culturale Italiana Poeti e Artisti si propoone come un importante momento di riflessione e di dialogo sulla sessualità nelle tre religioni monoteiste.

apple pie

Temi delicati e difficili da affrontare direttamente con tre credenti di fede cristiana, ebraica e islamica. Saranno presenti infatti Don Vitaliano Della Sala, Caritas Avellino; Michele De Prisco, membro della Comunità Ebraica, esperto in Misticismo e tradizione Ebraica; Maryam Rosanna Sirignano della Federazione Islamica Campania.

Spesso ci si domanda in che modo la comunità LGBT+ riesca a coniugare il proprio bisogno di fede e spiritualità con i principali credi religiosi. Le religioni intrise di dogmi sono propense alla crescita e al dialogo?

Giovedì sarà l’occasione per far luce su diverse tematiche. Si parlerà di stereotipi di genere, omosessualità, tabù, rapporto tra fede e pratica.

A moderare l’incontro Stefano Kenji Iannillo, presidente dell’Associazione Soma – Solidarietà e Mutualismo Avellino. Interverranno Antonio De Padova Vicepresidente Apple Pie : l’amore merita LGBT+ e Nancy Palladino, assessore alle Politiche Sociali e per l’Integrazione del Comune di Atripalda.

LEGGI anche: ATRIPALDA, FILOMENA LAMBERTI E IL CORAGGIO DI RICOMINCIARE A VIVERE

Leggi anche