lunedì - 6 Febbraio 2023
More

    Aquilonia Carbonara: “lo scempio è servito…”, “deturpato il campo di calcetto”

    Ultime Notizie

    Con una nota il gruppo Aquilonia Carbonara interviene sulla decisione dell’amministrazione comunale di realizzare una tensostruttura in acciaio presso il campo di calcetto del paese 

    Aquilonia – Col post pubblicato il 12 ottobre scorso lo avevamo anticipato: “la palestra”, tanto cara a molte generazioni di ragazzi, sarà deturpata.
    Con un consiglio comunale convocato d’urgenza (da cosa?!?), il sindaco e i suoi consiglieri (che tutto fanno tranne che consigliare), in barba a tutte le regole democratiche che dovrebbero essere alla base di una buona amministrazione, hanno deliberato “la realizzazione di una tendostruttura in acciao zincata” a copertura dell’unico spazio all’aperto di cui è dotata la nostra comunità.
    Il tutto senza che mai nessuno abbia visto il progetto (non presente nemmeno negli atti propedeutici del c.c. odierno) nei dettagli, senza uno straccio di consulto con la comunità, che con questa capricciosa operazione, come regalo di Natale, avrà a suo totale carico un mutuo di 259mila euro.
    E la cosa è ancora più vergognosa se si considera che, sabato 3 dicembre, in occasione di un altro consiglio comunale, né il sindaco, né chi lo “sorregge”, ha dato notizia di questo scempio.AQUILONIA
    Eppure col richiamato post del 12 ottobre avevamo esortato il sindaco a informare i cittadini di questa iniziativa. Non l’ha fatto! Perché? Per compiacere chi? Come mai un c.c organizzato alla chetichella in 24 ore alle due e mezza di pomeriggio?
    I nostri consiglieri hanno cercato fino alla fine, con argomentazioni serie e articolate, di far cambiare idea al consiglio ma non c’è stato nulla da fare, il mutismo, dei sodali del sindaco, anche questa volta è stato protagonista e ahinoi determinante.
    Staff Aquilonia-Carbonara

    Una vera e propria rivolta popolare sta per andare in scena ad Aquilonia a seguito della decisione del sindaco di realizzare una tensostruttura in acciaio sull’unico spazio all’aperto di cui è dotata la comunità: il campo di calcetto che nel gergo paesano viene comunemente chiamata “La PALESTRA”.

    - Advertisement -

    L’associazione Aquilonia-Carbonara ha fatto una levata di scudi su questo argomento denunciando in Consiglio Comunale tutta una serie di incongruenze primo tra tutti il consistente indebitamento da parte del comune che per quest’opera deve fare un mutuo di 259mila euro tutto a carico dei cittadini.

    La polemica dal consiglio comunale ben presto si è allargata a tutta la comunità, è stata organizzata, soprattutto dai cittadini che abitano nei pressi della struttura, che proprio non ne vogliono sapere di veder costruire un casermone che andrebbe a deturpare tutto l’ambiente, un petizione per l’annullamento della delibera.

    Su questo argomento è stato chiesto un incontro pubblico al sindaco, indispettisce il fatto che nessuno ha avuto la possibilità di vedere il progetto di ciò che si intende realizzare, ci si aspettava quanto meno una informativa che di fatto non c’è stata”.

    Aquilonia Carbonara

    CONTINUA SU AVELLINO ZON

    Latest Posts

    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img
    spot_img