Graziani: «Prestazione non all’altezza. Devo capire cos’è successo oggi»

0
Archimede Graziani

«Mi scuso e mi prendo le responsabilità della prestazione negativa e del risultato. Sono il primo a essere rammaricato» ha dichiarato mister Graziani

Il tecnico dei Lupi, Archimede Graziani, in sala stampa ha analizzato la sconfitta contro il Trastevere.

Queste le sue parole: «Intanto mi scuso e mi prendo le responsabilità della prestazione negativa e del risultato di oggi. Quando noi usciamo fuori da quello che conosciamo meglio, abbiamo molta più difficoltà. La partita si è messa male per due palle inattive, ho provato a modificare l’aspetto tecnico-tattico perché non fare un tentativo sarebbe stato ancora peggio.

Credo che i miei ragazzi avevano voglia di fare questa partita nel migliore dei modi, fino all’ultimo allenamento non c’era nemmeno il pensiero che le cose potessero andare male. In questo momento ci sono dei giocatori che ancora una volta vanno gestiti per non perderli a lungo tempo, come  Gerbaudo e Sforzini. Comunque, oggi è stata una prestazione non all’altezza da quelle fatte precedentemente».Archimede Graziani

Sulla sostituzione di Carbonelli: «Questi ragazzi che voi considerate calciatori non sono ancora calciatori, devono crescere. Voi avete visto la sua prestazione, ma vi siete domandati cosa gli avevo chiesto di fare? L’unico che avevo in panchina che poteva attaccare lo spazio era Pisano.

Adesso il mio obiettivo è capire cos’è successo oggi – ha aggiunto mister Graziani – Sono il primo a essere rammaricato se oggi si è scritta una brutta pagina.

Capitanio? Ci ha portato sicuramente qualcosa in più, siamo andati a prendere un calciatore con più fisicità e un curriculum importante ma lo devo gestire per poter farlo rendere al meglio.Archimede Graziani

Il mercato? È appena aperto, la società ha tutta la volontà di migliorare».