Graziani: «Siamo stati bravi a essere solidi e a concedere poco»



0
Archimede Graziani

«Era importante vincere per dare continuità ai risultati. Sono contento della prestazione dei miei ragazzi» così il tecnico dei Lupi, Archimede Graziani

L’allenatore biancoverde Archimede Graziani, in sala stampa, ha commentato la vittoria della sua squadra.

Queste le sue parole: «Dopo il gol è stato il momento più difficile perché non abbiamo voluto rischiare, interrompendo il gioco altrui senza pensare di ricostruire. Oggi, comunque, era importante vincere e i ragazzi l’hanno fatto in maniera importante e gliene va dato merito.

Sta pagando il fatto che questi ragazzi hanno un po’ più di convinzione. Abbiamo fatto bene il palleggio nel primo tempo, provando a scardinare la loro fase difensiva, che si era rafforzata ancora di più, con la velocità di Tompte. Oggi, infatti, la partita andava interpretata cercando di attaccare per le linee interne. Comunque, era importante dare continuità ai risultati.

Penso che questo gruppo, con il tempo, stia acquisendo delle certezze – ha aggiunto mister Graziani – Siamo stati bravi a essere solidi, a concedere poco. La squadra avversaria non si è preoccupata minimamente di fare delle uscite, se non individuali. Sono contento della prestazione dei miei ragazzi».Archimede Graziani

Sul mercato: «Non mi compete, il mio incarico è quello di lavorare con i giocatori che ho, con i loro pregi e con i loro difetti. Ci vogliono gli attaccanti forti per vincere i campionati, è vero, ma noi sapevamo a cosa andavamo incontro quando abbiamo fatto delle scelte. Per quanto riguarda il bomber bisogna aspettare dicembre, è una situazione che il ds Musa e la società stanno vagliando, abbiamo fatto delle riunioni individuandone le caratteristiche perché sappiamo dove migliorare».

Sui nuovi acquisti, Di Paolantonio e Capitanio: «Siamo tutti contenti che sono arrivati, sono sotto l’osservazione del medico e del preparatore atletico. Domattina avremo un quadro della loro condizione fisica. Mi auguro che i neo arrivati possano essere un valore aggiunto in più, dando un ricambio e la loro esperienza in momenti importanti ma è giusto valutarne prima la condizione».

Sul turno infrasettimanale contro l’Aprilia: «Tante volte non posso fare il turnover, perché ogni giorno abbiamo una problematica. Mercoledì affronteremo una squadra importante».Archimede Graziani

Infine, il trainer Graziani si è congedato con una battuta sul portiere Antonio Pizzella: «Lo stiamo facendo crescere, è un giocatore che sarà fondamentale perché ha qualità importanti. Cerchiamo di lavorare sugli errori che commette, perché sono da inesperto».

Leggi anche