venerdì - 23 Ottobre 2020

Coronavirus Avella, Biancardi chiude tutto

Coronavirus, ad Avella il sindaco Biancardi chiude tutto. Ha emesso una nuova ordinanza che entrerà in vigore dal 23 ottobre 2020, fino al 2...
More

    Ariano, archiviato il procedimento contro il ginecologo

    Ultime Notizie

    Coronavirus Avella, Biancardi chiude tutto

    Coronavirus, ad Avella il sindaco Biancardi chiude tutto. Ha emesso una nuova ordinanza che entrerà in vigore dal 23 ottobre 2020, fino al 2...

    Coronavirus Solofra, 6 positivi dello stesso nucleo familiare

    Coronavirus, di pochi minuti fa la notizia di positività di un intero nucleo familiare di Solofra. A comunicarlo il sindaco Michele Vignola  Coronavirus Solofra 22...

    Coronavirus, il secondo decesso di oggi è di un 82enne di Solofra

    Coronavirus, nella giornata di oggi sono due i decessi avvenuti presso l'ospedale  Moscati di Avellino. Il primo della giornata un 76enne di Sperone, e...

    Pratola Serra, sciolto il consiglio comunale per ingerenza della criminalità organizzata

    È stata accolta la richiesta del Ministro LamorgeseIl Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, tenuto conto che, all’esito di approfonditi...

    Per l’ASL il ginecologo e la moglie, i primi contagiati di Ariano Irpino, non hanno infranto alcuna regola nel recarsi al Frangipane

    Gli arianesi non lo potranno mai dimenticare. Era la sera del 5 marzo quando una coppia molto conosciuta e stimata in paese si recava al Pronto Soccorso del Frangipane.

    - Advertisement -

    Lui, medico, ginecologo, accompagnava la moglie, da alcuni giorni in preda ad una tosse abbastanza fastidiosa, direttamente al Pronto Soccorso, senza passare dalla tenda pre triage. La sera del 6 marzo il responso. Non era una semplice tosse, ma era covid. La donna è stata la prima contagiata di coronavirus in Irpinia, la prima di una, purtroppo, lunga serie ad Ariano Irpino che ha comportato alcuni giorni dopo anche la dichiarazione di zona rossa per la Città del Tricolle.

    Una serie di polemiche con i due coniugi accusati di aver “infettato” il paese. Lui, in particolare, fu preso di mira. Un medico che non rispetta i protocolli era la critica, legittima, più diffusa in quei giorni. Erano giorni difficili, la paura era tanta, così come tanta era l’attenzione che si riversava sulla coppia, con una minuziosa ricostruzione sui social degli spostamenti effettuati dai due nei giorni precedenti. Dopo mesi arriva la “sentenza” dell’Asl: archiviazione del procedimento. Il ginecologo non ha commesso alcun abuso, alcuna violazione.

    LA TENDA PRE TRIAGE ERA MONTATA MA NON ANCORA FUNZIONANTE

    Ciò che emerge, anche dalle dichiarazioni del legale del ginecologo, l’avvocato Frasca, è che la tenda pre triage era sì lì montata ma non era in funzione, impossibile accedervi. Il medico aveva inizialmente telefonata la Guardia Medica di Ariano Irpino descrivendo i sintomi della moglie. Fu il medico della Guardia Medica a fissare per la donna una radiografia al torace. Così si giustifica la presenza dei coniugi al Pronto Soccorso, dove, solo dopo aver citofonato ed essere stati autorizzati dalla guardia giurata, sono entrati, non liberamente come si diceva in un primo momento.

    La misurazione della temperatura della donna riportava 37 gradi, una temperatura che rientra ancora nella normalità e che non ha dato modo di far pensare in quel momento ad una positività al Covid. A ciò si aggiungevano anche i valori della saturazione polmonare, assolutamente nella media. Dopo la radiografia, dalla quale emerse un’ipodensità polmonare, la donna fu trasferita al Moscati nel reparto malattie infettive, dove solo il giorno dopo le fu diagnosticato il Covid.

    L’Asl ha avuto modo di attenzionare tutto il fascicolo, di visionare i documenti in questi mesi e la tesi del ginecologo e del suo legale han trovato effettivo riscontro. Non era l’untore di Ariano Irpino.

    Leggi anche: Grottaminarda, deceduto 89enne per Covid

    Continua su Avellino Zon

    Latest Posts

    Coronavirus Avella, Biancardi chiude tutto

    Coronavirus, ad Avella il sindaco Biancardi chiude tutto. Ha emesso una nuova ordinanza che entrerà in vigore dal 23 ottobre 2020, fino al 2...

    Coronavirus Solofra, 6 positivi dello stesso nucleo familiare

    Coronavirus, di pochi minuti fa la notizia di positività di un intero nucleo familiare di Solofra. A comunicarlo il sindaco Michele Vignola  Coronavirus Solofra 22...

    Coronavirus, il secondo decesso di oggi è di un 82enne di Solofra

    Coronavirus, nella giornata di oggi sono due i decessi avvenuti presso l'ospedale  Moscati di Avellino. Il primo della giornata un 76enne di Sperone, e...

    Pratola Serra, sciolto il consiglio comunale per ingerenza della criminalità organizzata

    È stata accolta la richiesta del Ministro LamorgeseIl Consiglio dei Ministri, su proposta del Ministro dell’interno Luciana Lamorgese, tenuto conto che, all’esito di approfonditi...