Ariano Irpino, fuga di gas nella notte a Piazza Mazzini



0

Notte di paura ad Ariano Irpino a causa di una fuga di gas a Piazza Mazzini che ha messo in apprensione il paese. Verso le 04.00 la soluzione

Notte movimentata quella tra giovedì 30 e venerdì 31 agosto ad Ariano Irpino. Notte movimentata a causa di una fuga di gas avvenuta in Piazza Mazzini, conosciuta anche come località Pasteni.

È qui, infatti, che ieri sera, intorno alle 23.00, il titolare di un’attività commerciale ha lanciato l’allarme al 115, notando un odore particolare e non propriamente rassicurante. Una concentrazione di gas, per riassumere. Concentrazione di gas che già nei giorni scorsi era stato avvertito da alcuni cittadini di Ariano.

La piazza, come al solito, in quel momento vedeva la presenza di tanti giovani(e meno giovani) e di tante autovetture, in sosta o in fermata presso la piazza.

I primi a giungere sul posto sono stati proprio i Vigili del Fuoco di Ariano Irpino, i quali han chiamato in soccorso anche i colleghi dei distaccamenti di Grottaminarda ed Avellino, oltre che una pattuglia dei carabinieri del nucleo radio mobile. I Vigili del Fuoco di Avellino han messo a disposizione anche un’attrezzatura tester per rilevare la perdità di gas.

E’ stato disposto, a puro scopo preventivo, l’allontanamento delle tante auto e dei tanti curiosi che riempivano Piazza Mazzini, anche per facilitare i lavori di rilevamento. Un sopralluogo, a tal proposito, è stato effettuato all’interno di una struttura adibita a supermercato sino a qualche tempo fa. Si è disposto, inoltre, l’interruzione del traffico verso Piazza Mazzini da Via Fontananuova e via Giacomo Matteotti.

SUL POSTO IL SINDACO, IL RESPONSABILE DELLA PROTEZIONE CIVILE ED IL COMANDANTE DELLA POLIZIA MUNICIPALE

Verso le 04.00 finalmente la svolta. Il rilevamento di una perdita di gas pari al 70% lungo la strada comunale tra il cancello di una palazzina e un marciapiede, probabilmente dovuta ad un tubo decrepito.

Fissati per la giornata di oggi i lavori di scavo per riportare il tutto alla normalità e soprattutto eliminare i potenziali pericoli derivanti dalla tubatura non in perfette condizioni.

Sul posto son stati presenti, sino a tarda notte, il sindaco di Ariano Irpino, Domenico Gambacorta, il comandante della Polizia Municipale Mario Cirillo, ed il Responsabile della Protezione Civile, Maresciallo Gerardo Schiavo.

Leggi anche:

Villanova del Battista: scoppio per una fuga di gas, ferito un 94enne

Leggi anche