Connect with us

Attualità

Ariano Irpino, Maraia annuncia arrivo di nuovi medici

marziastanco

Published

on

coronavirus - ariano irpino

Buone notizie per Ariano Irpino. Il deputato Maraia annuncia l’arrivo di nuovi medici ed infermieri in seguito allo scoppio del secondo focolaio

La situazione ad Ariano Irpino è sempre più critica ma qualcosa sembrerebbe sbloccarsi. Arriva la comunicazione, tramite nota del deputato Generoso Maraia, dell’arrivo di nuovo personale sanitario presso l’ospedale Frangipane.

Ecco la nota dell’onorevole:

Ringrazio il Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli per aver dato seguito alle richieste che ho rivolto a lui e al dott. Giulivo della Regione Campania. In particolare, ho chiesto l’immediato invio di infermieri e medici per attivare nuovi posti letto ad Ariano in seguito allo scoppio del secondo focolaio presso la RSA Minerva. L’intervento è stato tempestivo, con il trasferimento dei pazienti positivi presso l’Ospedale di Ariano.

Ad Ariano finalmente arriveranno nuovi medici e infermieri a supporto del personale locale. Dopo un mese di continui solleciti, De Luca e la Morgante hanno deciso di iniziare ad utilizzare sottoporre a test tutto il personale del Frangipane, pur con estremo ritardo.

Spero che venga accolta anche la mia richiesta di dividere l’ala COVID dell’ospedale da quella che ospita i reparti di oncologia e nefrologia“.

“IN IRPINIA LO STATO C’È”

Ariano non è sola e il trasferimento di medici e infermieri presso il nostro ospedale lo dimostra. Ringrazio la Protezione Civile nazionale che ha preso in seria considerazione le mie richieste e le mie proposte per contenere il contagio e dare degna assistenza. I cittadini di Ariano potranno avere assistenza nel loro ospedale, che ha spazio a sufficienza per garantire le cure sia dei pazienti affetti da COVID sia di tutti gli altri assistiti dai reparti tradizionali. La prossima sfida sarà garantire i tamponi a tutti gli asintomatici entrati in contatto con soggetti positivi e organizzare una corretta assistenza domiciliare finalizzata alla diminuzione dei ricoveri. Sono tanti i tasselli che in questa dura battaglia bisogna incastrare alla perfezione se si vuole uscire in tempi rapidi e in sicurezza da questa emergenza.

In Irpinia lo Stato c’è, nonostante le difficoltà di intervento in ambito sanitario che, ricordiamolo, è di diretta competenza della Regione Campania. Così come è bene ricordare che il Governatore De Luca è stato anche Commissario ad Acta alla Sanità“.

Leggi anche: Coronavirus, estubato un altro paziente in Irpinia

Sono nata nel 1995 a Benevento. Vivo a Grottaminarda. Studentessa universitaria di economia aziendale presso l'Università del Sannio. Sempre in bilico fra parole e numeri, certezze matematiche e sensazioni umanistiche. Scrivo per passione dell'informazione, quella giusta, quella corretta. Leggere, conoscere, informare ed informarsi: i requisiti per la libertà!

Advertisement

Facebook

ZON.it è una testata giornalistica on-line. Registrazione del Tribunale di Salerno n° 15/2015 del 21 dicembre 2015 Associazione Culturale Zerottonove - Via G. Nicotera, 36 - 84081 BARONISSI (SA) - CF. 95139060651 – P.I. 05386660657 www.zon.it - contatti@zon.it