venerdì - 4 Dicembre 2020

Coronavirus, altri 141 nuovi casi in Provincia. Ecco dove

Sale ancora il numero dei casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino oggi sono 141 i nuovi...
More

    Ariano Irpino: “Nessuno viene a farmi un tampone, non respiro aiutatemi!”

    Ultime Notizie

    Coronavirus, altri 141 nuovi casi in Provincia. Ecco dove

    Sale ancora il numero dei casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino oggi sono 141 i nuovi...

    Cisl Irpinia-Sannio, Casa di Cura Malzoni verso lo sciopero

    CISL FP IrpiniaSannio - Casa di Cura “Malzoni”: subito il CCNL o sarà sciopero! Tutto dopo l'incontro avvenuto con i sindacati il 19 novembre  La...

    Fiume Sarno, scoperti 26 scarichi abusivi e 48 persone denunciate

    FIUME SARNO: SEI MESI DI INCESSANTE ATTIVITA’ DA PARTE DEI CARABINIERI DEL COMANDO UNITÀ FORESTALI, AMBIENTALI ED AGROALIMENTARI Ormai da oltre sei mesi, e soprattutto...

    LUCA ABETE COMPIE 10 ANNI…DI SELFIE!

    One Photo One Day  è un esperimento di comunicazione fotografica nato il 1 dicembre  2010, ideato dal noto inviato di Striscia la Notizia Luca...

    Da Ariano Irpino l’appello di Giuseppe Guardabascio, che da diversi giorni chiede a chi di competenza aiuto dalla sua casa per effettuare un tampone. Le sue richieste tutt’ora sono state inascoltate

    Giuseppe Guardabascio un assistente sociale di Ariano Irpino che si trova in difficoltà da diversi giorni ha provato a mettersi in contatto con 118 ed Asl, ma non riceve risposte concrete alle sue richieste di aiuto.

    - Advertisement -

    Guardabascio attraverso il canale social di Facebook lancia un suo  messaggio, rivolto alle autorità competenti per farsi sentire:

    “Assurdo!!! Nemmeno oggi vengono a farmi il tampone…. inizialmente mi hanno detto di stare chiuso nella stanza fino a quando sarebbero venuti senza darmi una data. 

    Mi sono incazzato come una bestia e si sono ripresi per l’ennesima volta i dati dicendo che verranno domani, poi si sono giustificati dicendo che oggi non faranno tamponi a nessuno perché non ci sono e perché l’asl ieri sera aveva comunicato di non farli oggi…. insomma non sapeva che dire!

    Ho avuto la febbre dal 6 al 10 marzo, poi di nuovo dal 13 al 18 e la seconda volta è stata devastante….ho dormito per due giorni, non riuscivo a tenere gli occhi aperti, poi ho cominciato ad avere difficoltà a respirare con dolori al petto, infine perdita di gusto e olfatto che ancora non recupero. Ho chiamato tutti i numeri indicati: quello nazionale, quello regionale, il medico di base, numero asl,  e 118 e infine anche i carabinieri…. non si è fatto vedere nessuno e non mi ha chiamato nessuno fino ad oggi.

    Calitri, Bonito, atripalda, Castelvetere sul Calore, montoro

    L’unica cosa che chiedevano era se avessi crisi respiratorie importanti, siccome avevo “SOLO” difficoltà a respirare hanno ritenuto opportuno non fare nulla!!!

    Sono rinchiuso in una cameretta da più di 10 giorni, l’unica cosa che mi hanno detto di fare senza sapere se sono positivo o negativo, per il resto ABBANDONO TOTALE!!!

    Ho provato a sentire pareri di diversi medici, ho fatto ricerche su siti attendibili, purtroppo non c’è chiarezza… informazioni contrastanti, chi dice che si è contagiosi per 14 giorni dalla manifestazione dei sintomi, chi dice che lo si è anche dopo la scomparsa dei sintomi… insomma ci si ritrova in balia delle onde, una cosa però l’ho capita : BISOGNA FARE I TAMPONI A TUTTI!!!

    Io sono stato coscienzioso e mi sono isolato senza sapere di essere o meno positivo, ma ci sono tante persone asintomatiche che vanno in giro a contagiare gli altri senza saperlo! Poi ci meravigliamo dei numeri impressionanti di morti e contagiati che ogni giorno travolgono gli italiani”.

    Questa la testimonianza di Giuseppe, di Ariano Irpino, attraverso un social, inascoltata da circa 10 giorni, dove in queste circostanze la vicinanza di un Asl, un ente, dello stato stesso, darebbe più certezze e fiducia per affrontare questo momento di emergenza, invece mancano risposte che in questo momento dovrebbero essere un diritto per ogni cittadino in difficoltà per non sentirsi impotenti e soli in questa drammatica situazione di emergenza Coronavirus.

    Leggi anche :Coronavirus, un altro decesso. I morti sono 24

    Latest Posts

    Coronavirus, altri 141 nuovi casi in Provincia. Ecco dove

    Sale ancora il numero dei casi di positività al Coronavirus in Provincia di Avellino, come comunica l'Asl di Avellino oggi sono 141 i nuovi...

    Cisl Irpinia-Sannio, Casa di Cura Malzoni verso lo sciopero

    CISL FP IrpiniaSannio - Casa di Cura “Malzoni”: subito il CCNL o sarà sciopero! Tutto dopo l'incontro avvenuto con i sindacati il 19 novembre  La...

    Fiume Sarno, scoperti 26 scarichi abusivi e 48 persone denunciate

    FIUME SARNO: SEI MESI DI INCESSANTE ATTIVITA’ DA PARTE DEI CARABINIERI DEL COMANDO UNITÀ FORESTALI, AMBIENTALI ED AGROALIMENTARI Ormai da oltre sei mesi, e soprattutto...

    LUCA ABETE COMPIE 10 ANNI…DI SELFIE!

    One Photo One Day  è un esperimento di comunicazione fotografica nato il 1 dicembre  2010, ideato dal noto inviato di Striscia la Notizia Luca...