Articolo Uno: i punti del movimento illustrati da Enrico Rossi

0
articolo uno - enrico rossi

L’Irpinia al fianco del nuovo progetto politico Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista; ecco gli obiettivi illustrati dal Governatore Enrico Rossi

Nelle ultime settimane abbiamo visto consolidarsi l’idea del neo movimento “Articolo Uno – Movimento Democratico e Progressista” in Irpinia. Dapprima la visita di Pier Luigi Bersani (qui) e poi quella del Governatore Enrico Rossi ha avvicinato i cittadini a questo nuovo progetto politico.

Ma cerchiamo di capirne di più.

Durante la conferenza stampa con il Governatore della Regione Toscana Enrico Rossi, tra i fondatori di Articolo Uno, sono emersi i punti fondamentali per la comprensione di questo movimento. La visita di Enrico Rossi è stata fortemente voluta e organizzata dall’Assessore del Comune di Serino Marcello Rocco, tra i promotori del movimento in Irpinia e fondatore della prima sezione Articolo Uno in Italia (qui).

L’obiettivo principale è quello di portare avanti le battaglie politiche che hanno contraddistinto per anni il Partito Democratico e alle quali si è venuti man mano meno ( lavoro, questione del Mezzogiorno, pubblica istruzione, giovani, politiche ambientali, riforma costituzionale). La mancanza di fiducia e di dialogo con i leader del Partito Democratico ha sancito la decisione di alcuni esponenti di cominciare a condurre battaglie dall’esterno.

Noi nasciamo mettendo al primo posto il lavoro. Il lavoro come possibilità della persona di potersi realizzare – ha dichiarato Enrico Rossi.

Per questo motivo nasce l’idea di Articolo Uno, che si presenta come un tentativo di ricominciare del tutto autonomo. Il  nuovo progetto che ha come visione fondamentale la sinergia tra comunità e leader politici, si ispira proprio alla Costituzione Italiana.

L’obiettivo – ha sottolineato Enrico Rossi – è quello di ritrovare l’equilibrio tra democrazia, lavoro e capitale, così come sancisce la nostra Costituzione.

Il Governatore ha inoltre sottolineato come la crisi economica che ha colpito il nostro Paese abbia messo in evidenza anche una crisi sociale e politica.

Il rischio – ha continuato Rossi – è quello che si venga a creare in Italia una situazione analoga agli Stati Uniti, dove la politica si fa e si vince a forza di un pericoloso populismo e battutacce.

La necessità è quella di rinnovare il centrosinistra e per questo motivo è fondamentale il confronto con il PD.  La forza su cui fa leva il movimento risiede negli investimenti e nel sostegno delle imprese nazionali e sanitarie. L’intendo è creare i presupposti per una ripresa economica al fianco dei lavoratori e dei giovani.