Asl Avellino, assenteismo: in corso blitz della polizia



0
Avellino, Vallo di Lauro, Marzano di Nola, Ariano Irpino, rotondi

All’Asl di Avellino è in corso un blitz anti-assenteismo della polizia. In esecuzione 21 misure cautelari interdittive a carico di dirigenti, medici e impiegati dell’azienda sanitaria che timbravano il cartellino per poi assentarsi dal posto di lavoro

Stamattina, presso l’Asl del capoluogo irpino, si sta svolgendo un blitz della polizia.

21 le persone nei guai, tra dirigenti, medici e impiegati dell’azienda sanitaria di Avellino. Si tratta di personale assenteista che, attraverso l’uso distorto del badge, si allontanava dal posto di lavoro.

Nei loro confronti la Procura della Repubblica di Avellino ha emesso  un’ordinanza di sospensione dall’esercizio delle pubbliche funzioni mentre per 4 dipendenti sono scattati gli arresti domiciliari.

Ad incastrare i furbetti del cartellino sono stati i video delle telecamere nascoste.

All’orario di apertura degli uffici di via degli Imbimbo, la squadra mobile di Avellino è entrata in azione e ha bloccato tutti gli ingressi della struttura dando così il via alle verifiche del caso.

Le indagini sui fatti erano in corso da un anno. Ulteriori dettagli saranno forniti nella tarda mattina di oggi. È prevista, infatti, una conferenza stampa negli uffici della Questura di Avellino alle 11:30.

Nel corso della stessa, il questore Maurizio Ficarra e il procuratore Rosario Cantelmo illustreranno il caso proiettando anche le immagini riprese dalle telecamere nascoste che hanno incastrato gli indagati.

Leggi anche