Atripalda, 24enne tenta il suicidio. Stazionarie le condizioni

0
Montefredane

Nel tardo pomeriggio di ieri una ragazza di Atripalda tenta il suicidio buttandosi dalla finestra. Condizioni stazionarie

Nel pomeriggio di ieri una ragazza di 24 anni di Atripalda si è lanciata dalla finestra della sua abitazione in via San Giacomo. Immediato l’intervento di Carabinieri e soccorsi. Incerte le dinamiche, anche perchè è ancora da accertare se si tratti o meno di un suicidio. Infatti tutt’ora non si parla di un vero e proprio tentativo di suicidio ed è ancora aperta la pista dell’involontaria caduta dalla finestra.

Ora la ragazza è ricoverata nel reparto rianimazione dell’Azienda Ospedaliera San Giuseppe Moscati di Avellino, in contrada Amoretta. 

I medici, pur riservandosi la prognosi, confidano in una evoluzione positiva del quadro clinico anche se le indagini diagnostiche di ieri sera avrebbero confermato oltre ad una emorragia interna la presenza di politraumi da precipitazione. Quindi sicuramente problemi alle ossa, causati dal violento urto a terra. 

La città, gli amici, i conoscenti si stanno stringendo in queste ore intorno alla famiglia della ragazza, sperando per il meglio. Il papà, la mamma ed il fratello sono persone stimate e riservate, conosciute da tutto il quartiere per la loro discrezione e per la dedizione al lavoro.

Il movente potrebbe essere ricercato, secondo le prime indiscrezioni, nei problemi sentimentali della ragazza. Il tutto resta ancora nel dubbio. Ora è il tempo di pregare, affinchè questa vicenda tragica possa concludersi nel migliore dei modi per la ragazza e per la famiglia, che sta vivendo ore di angoscia e sgomento.