Atripalda, l’opposizione chiede l’esito sull’amianto

0
atripalda

Riceviamo e pubblichiamo l’interrogazione del gruppo di opposizione Noi Atripalda in riferimento all’esito del censimento obbligatorio sull’amianto

I sottoscritti consiglieri comunali del gruppo Noi Atripalda, Domenico Landi, Francesco Mazzariello, Maria Picariello, Fabiola Scioscia, Paolo Spagnuolo del gruppo consiliare che è particolarmente sensibile rispetto alle problematiche ambientali; in data 27.08.2015 fu pubblicata un’ordinanza sindacale (successivamente prorogata) che impose a tutti i
proprietari (anche legali rappresentanti di persone giuridiche) e/o amministratori di immobili con copertura in lastre di cemento amianto, nonché di beni mobili ed immobili nei quali fossero comunque presenti materiali o prodotti contenenti amianto, di provvedere all’attuazione delle azioni e/o degli interventi previsti dal D.M. 06.06.1994. atripalda

Alcuni cittadini continuano a lamentare la presenza di coperture di immobili in lastre di cemento (che saranno indicate all’esito del riscontro alla presente interrogazione, per consentire all’ufficio Ambiente di verificarne la fondatezza).

L’interrogazione serve a conoscere i risultati del predetto censimento; quali provvedimenti Codesto Ente ha adottato, conseguentemente, in caso di mancata ottemperanza alla predetta Ordinanza; quali azioni intende adottare, a prescindere dalla collaborazione dei privati, per contrastare e ridurre i rischi alla salute derivanti dalla presenza di amianto.