Atripalda, richiesta di parere legale pro-veritate sul parcheggio Asl



0

Ad ottobre è stata protocollata al Comune di Atripalda la richiesta di chiarimenti da alcune associazioni e sigle sindacali sui parcheggi a pagamento dell’Asl 

Le associazioni “Primavera Irpina”, le delegazioni provinciali e comunali dell’associazione “Forza dei Consumatori” e il sindacato USB, nelle persone di Massimo Bimonte, Nicola Zinzi, Marydin Mazzarella e Edoardo Barbato hanno protocollato presso la casa municipale di Atripalda una richiesta di delucidazioni rispetto alla delibera comunale numero 187 del 25 ottobre scorso.

Questa delibera, nel tentativo di togliere dubbi sull’utilizzo a pagamento del parcheggio degli uffici dell’Asl, frutto di una convenzione del 2013, vuole affidare all’avvocato Alessandro De Vinco, appartenente al foro di Avellino, nonchè alla short-list di avvocati del comune, di elaborare un parere legale sulla vicenda.

Il problema sollevato dalle Associazioni è che questo incarico dato all’avvocato non ha una scadenza e potrebbe arrivare a giorni o potrebbe metterci di più.

 

La cosa certa è che i cittadini atripaldesi, e più nello specifico i dipendenti dell’Asl, da circa 6 mesi, stanno pagando per un servizio che dovrebbe essere libero, dato che da una precedente convenzione in quell’area dovrebbero esserci circa un centinaio di posti-auto gratuiti.

Gli scriventi richiedono che tale parere arrivi entro il 15/02/2019 per poter adoperarsi per il bene comune dei cittadini.

Leggi anche