Atripalda, al via la ristrutturazione della scuola elementare “Mazzetti”



0
atripalda

La verifica della resistenza a fenomeni sismici, insieme alla progettazione definitiva e esecutiva, sta per cominciare alla scuola “Mazzetti” di Atripalda

L’Amministrazione comunale già aveva incassato dal Ministero un finanziamento di 260.000 euro per la riqualificazione della struttura di via Manfredi, che si era piazzata al 262esimo posto su 265 Enti a livello nazionale che avevano diritto a un’immediata sovvenzione.

Dopo il burrascoso avvio di anno scolastico, che ha visto la chiusura degli edifici della scuola primaria, con conseguente dislocamento delle classi nelle vicine scuole “Masi” di via Pianodardine e “De Amiciis” di via Roma, c’è stata l’aggiudicazione della gara alla Società cooperativa “Constructura Consulting” di Mercogliano per un totale di quasi 120.000 euro.atripalda

L’aggiudicazione, come afferma Salvatore Antonacci, delegato ai lavori pubblici del Comune di Atripalda, è avvenuta per via telematica ed è stata pubblicata sotto forma di determina nell’Albo Pretorio dal responsabile del II Settore, il Geom. Felice De Cicco.

L’Ufficio Tecnico è poi intervenuto anche sull’impianto di riscaldamento di alcuni plessi dello stabile, programmando degli interventi idraulici mirati al ripristino degli impianti termici, affidandoli ad una ditta per un ammontare di 4.500 euro. Lo stesso ha liquidato la fattura di più di 16.000 euro per la conclusione dei lavori di integrazione della Scia antincendi dell’istituto “Masi”, rimodulando anche la spesa per le verifiche antisismiche alla scuola “Nicola Adamo” di via San Giacomo, affidati alla “Progetto PSC” di Modena, per un valore di 18.200 euro, derivanti parte dal Miur (10.000 euro circa).

Infine, sotto le direttive del Dipartimento di Ingegneria dell’Università del Sannio, il responsabile del II Settore Alfredo Berardino ha provveduto a stanziare altri 6.000 euro per interventi straordinari o di manutenzione nei plessi scolastici.

Leggi anche